inchieste

  • Facebook Twitter
    bre-be-mi (9) Bre-Be-Mi, un viaggio nell'autostrada deserta
    Bre-Be-Mi, un viaggio nell’autostrada deserta

    Reportage: Giornalettismo ha percorso l'autostrada inaugurata lo scorso 22 luglio ma che non viene usata dagli utenti sia per la mancanza d'infrastrutture di raccordo sia per il costo del pedaggio, più alto rispetto all'autostrada A4 che dovrebbe essere sostituita dal nuovo tracciato realizzato in project financing con il contributo della Cassa Depositi e Prestiti, della Bei e da Banca Intesa CONTINUA

  • Facebook Twitter
    Angela Merkel. Photocredit: TOBIAS SCHWARZ/AFP/Getty Images) I no euro, l'alternativa ad Angela Merkel
    I no euro, l’alternativa ad Angela Merkel

    Il 2014 è stato l'anno del consolidamento elettorale di Alternativa per la Germania. Il partito nato per combattere la moneta unica si è entrato prima nel Parlamento europeo, e poi nelle assemblee legislative di 3 Bundesland della Germania orientale. L'invincibile cancelliera viene sfidata da una formazione conservatrice che appare potersi consolidare nel sistema partitico tedesco, come si è già verificato con Die Linke nel decennio scorso. CONTINUA

  • Facebook Twitter
    migranti-2-770x511 Dove emigrano gli africani
    Dove emigrano gli africani

    Solo una minoranza degli emigranti africani arriva in Europa, dove ne arrivano di più dalle americhe e dall'Asia, gli altri si muovono verso altre mete CONTINUA

  • Facebook Twitter
    Donald Tusk, Herman Van Rompuy e Federica Mogherini, AP Photo/Yves Logghe I vincitori e gli sconfitti della nuova Europa
    I vincitori e gli sconfitti della nuova Europa

    La designazione della Commissione Juncker ha concluso il processo di rinnovo delle istituzioni comunitarie. Cresce il peso dell'Est, mentre la guida politica rimane saldamente nelle mani del Ppe e del rigore impresso da Angela Merkel. Per il Pse arrivano successi nelle nomine di maggior peso, ma la battaglia contro l'austerità è uscita sconfitta CONTINUA

metodo di bella

Il ritorno del metodo Di Bella

Il figlio del dottore ha ripreso a somministrare ai pazienti il mix del padre, già giudicato inefficace dopo la sperimentazione. Ed è subito polemica CONTINUA