Salvini, sudato, sconsiglia alla Meloni di abbracciarlo: scherzano sull’hashtag #SalviniPuzza? | VIDEO

di Redazione | 04/07/2020

Fine del comizio di Matteo Salvini in piazza del Popolo a Roma. Il leader della Lega aveva appena concluso il suo intervento sul palco, durato circa un quarto d’ora. È stato lui a chiudere la manifestazione del 4 luglio, con l’investitura definitiva di leader della coalizione che cercherà – qualora dovessero esserci nuove elezioni – di andare al governo. La responsabilità di questo ruolo lo spinge evidentemente a invitare i suoi alleati sul palco, per una serie di fotografie da pubblicare sui social network. Con Giorgia Meloni sembrano aver scherzato sul tormentone di questi giorni, ovvero “Salvini puzza“.

LEGGI ANCHE > Salvini: «Ritenete giusto andare in galera per difendere la famiglia?». E la folla risponde: «Sììì»

Salvini puzza, il siparietto con Giorgia Meloni alla fine del comizio

Dopo essersi sbracciato per salutare le 4mila persone presenti in piazza a Roma, Matteo Salvini ha chiesto a Giorgia Meloni e ad Antonio Tajani di salire sul palco per farsi scattare qualche fotografia. Quando la leader di Fratelli d’Italia, però, è salita sul palco, Matteo Salvini le ha fatto segno di non abbracciarlo perché, anche a causa del caldo, aveva la camicia sudata.

Non si sente l’audio, perché la regia del comizio aveva appena mandato nelle casse la musica trionfale che è stata scelta per l’evento, ma la gestualità e il labiale sembrano piuttosto eloquenti. A quel punto, Giorgia Meloni, infatti, sembra aver scherzato sull’hashtag #Salvinipuzza che ha caratterizzato Twitter in Italia nel corso della giornata di ieri.

Al termine della prima visita a Mondragone, quando è stato costretto a rinunciare al comizio per le proteste dei manifestanti, Matteo Salvini si era reso protagonista di un’uscita infelice sui suoi social. Nel corso di una diretta aveva detto: «Eh sì, puzzo, sì, puzzo! Se andassi in qualche salotto radical chic mi direbbero, Salvini puzzi! E ci credo, stai tu due ore in mezzo a quella gentaglia». La frase era stata occasione di polemiche e dell’hashtag che abbiamo citato. Alla fine del comizio, con Salvini tutto sudato per il caldo e per la tensione del comizio, Giorgia Meloni e il leader della Lega sembrano averci scherzato su.