La diretta con i giornalisti per annunciare la positività che Bolsonaro avrebbe potuto evitare

di Ilaria Roncone | 07/07/2020

La conferma che tutto il mondo aspettava dal momento in cui è stato dato l’annuncio del cattivo stato di salute di Bolsonaro è arrivata. Il presidente del Brasile è positivo al coronavirus. Alla luce di quanto è emerso la già assurda decisione del giudice federale – comunicata all’inizio di luglio – di permettere a Bolsonaro di partecipare a eventi pubblici senza mascherina senza incorrere in sanzioni risulta amaramente ironica.

LEGGI ANCHE >>> Bolsonaro è positivo al coronavirus

La diretta Facebook di Bolsonaro malato con i giornalisti

Considerata la situazione sarebbe probabilmente stato di gran lunga più saggio comunicare l’esito positivo del tampone senza entrare in contatto con i giornalisti. Va da sé che – ovviamente – a questo punto il presidente non possa più rifiutare di indossare la mascherina. Così è anche durante la conferenza in diretta Facebook nella quale ha annunciato la positività al virus. Anche i tre giornalisti presenti che stanno raccogliendo la sua testimonianza indossano la mascherina – non i guanti – nella consapevolezza che la persona davanti a loro è positiva al virus pandemico che sta sconvolgendo il mondo.

Questa intervista di persona era proprio necessaria?

La domanda sorge spontanea. La conferma di questa indiscrezione – che gira già da stamattina – non sarebbe potuta avvenire in maniera diversa? Considerata la superficialità con cui il presidente Bolsonaro ha trattato la pandemia e la vita dei propri cittadini – dal definire il Covid un trucchetto mediatico al citare Mussolini perché, alla fine dei conti, tutti dobbiamo morire – sarebbe stato molto più oculato nel comunicare la questione tramite i social, senza la convocazione diretta della stampa. Seppure protetti dalle mascherine, infatti, i giornalisti non indossano guanti e stanno comunque entrando in contatto non solo con il presidente ma anche con il suo staff – persone che, per forza di cose, lo avranno accompagnato nel corso di questa intervista. Insomma, sarebbe bene che Bolsonaro cominciasse a comportarsi in maniera più consapevole per dimostrare ai propri cittadini la sua validità come leader.