Martina Dell’Ombra non ha mai fatto (e non farà mai) un video porno

di Gianmichele Laino | 12/02/2019

Martina Dell'Ombra
  • Gira in rete un video porno intitolato sfruttando il nome di Martina Dell'Ombra

  • Federica Cacciola, che ha creato quel personaggio, interviene per denunciarne l'utilizzo improprio

  • "Mai fatto un video porno e mai ne farò. Mi occupo solo dell'oscenità vera: la politica"

Si è ritrovata il telefono pieno di messaggi di amici e followers che le segnalavano un contenuto decisamente sui generis. Martina Dell’Ombra non ha mai fatto un video porno, sia chiaro. Tuttavia, il suo nome – in queste ore – viene associato a una clip presente su PornHub che ha nel titolo proprio il riferimento al personaggio web creato da Federica Cacciola. Titolo esplicito, con riferimento al sesso orale, contenuto fuorviante.

LEGGI ANCHE > Così non te l’hanno mai spiegato: il (video) glossario politico di Federica Cacciola

Martina Dell’Ombra denuncia l’accostamento del suo nome a un video porno

«L’ho scoperto in giornata – ha detto Federica Cacciola a Giornalettismo -: ho iniziato a ricevere tantissimi messaggi che mi avvisavano della cosa. Poi ho chiesto il nome del sito dove ha iniziato a girare questo contenuto e ho verificato. Ovviamente, non ci sono io in quelle immagini». Il video, a quanto pare, è stato girato da una produzione che si dedica a questo tipo di contenuti e l’attrice protagonista è una pornostar famosa.

Dunque, cosa è successo e perché il nome di Martina Dell’Ombra è stato associato a questa clip? «Possibile che qualcuno abbia rinominato il video utilizzando il nome del mio personaggio – ha detto Federica Cacciola -. Anche perché bisogna ammettere che, almeno in qualche fotogramma, l’attrice mi somiglia». Il passaggio da fare, ora, è quello di chiedere che venga ripristinata la verità dei fatti e che si possa rimuovere quel titolo che nulla ha a che fare con la carriera dell’attrice, protagonista, tra le altre cose, del fortunato programma di Raidue La tv delle ragazze. 

Federica Cacciola, alias Martina Dell’Ombra, parla di revenge porn

«Sicuramente denuncerò – ha detto Federica Cacciola – e sicuramente chiederò almeno la rimozione del nome da quel tipo di contenuto. Credo sia giusto così. In passato, in altre occasioni, ci sono stati utenti del web che hanno rubato le foto dai miei profili per utilizzarle in maniera impropria. È una pratica davvero fastidiosa».

Un furto d’identità, un’azione di cattivo gusto. Specialmente oggi, quando il revenge porn è all’ordine del giorno e quando la rete offre il suo lato peggiore proprio in questi casi. Non è la prima volta che l’immagine di attrici e, in generale, di personaggi noti sia utilizzata con questo scopo. Si pensi, ad esempio, al caso di Scarlett Johansson, vittima di video realizzati con programmi deepfake che hanno utilizzato il volto dell’attrice in scene dai contenuti pornografici. «Un incubo – dice Federica Cacciola -: ho sempre vissuto con tristezza queste vicende capitate a personaggi del mondo dello spettacolo. Ho sempre avuto molta paura: oggi l’utente medio di internet è davvero poco attento e fargli dimenticare che sei stata associata ingiustamente a un video porno è molto difficile».

Il personaggio pubblico, tuttavia, ha sempre una fanbase di riferimento alla quale appellarsi per denunciare episodi del genere. È ancor più grave, però, quando queste cose succedono a persone comuni, sulle quali l’onta rimane molto più a lungo ed è difficilissima da scrollare via: «Trovo assurdo ad esempio – ci dice Federica Cacciola – che non esista una legge sul revenge porn. I danni d’immagine sono sempre molto gravi e non tutti riescono a gestirli con tranquillità. Non ci sarebbe nulla di male a conservare dei materiali intimi sul proprio telefono, ma è sempre meno prudente farlo. Lo ritengo una grande limitazione della libertà sessuale della donna».

Federica Cacciola alias Martina Dell’Ombra spera di lasciarsi alle spalle questa vicenda al più presto. Il suo personaggio, intanto, sulla sua pagina Facebook, ha già liquidato tutto con una battuta di spirito: «Gli unici miei video che potrete vedere – scrive Martina – li troverete sempre e solo sui miei canali. E no, non saranno mai dei porno. Io mi occupo dell’oscenità, ma solo di quella vera: la politica».