Raidue vuole commissionare al figlio di Travaglio la sigla di ‘Popolo Sovrano’

di Redazione | 05/02/2019

travaglio

Raidue vuole commissionare ad Alessandro Travaglio, 23enne rapper e musicista, figlio del noto giornalista Marco, la sigla del programma ‘Popolo Sovrano’. È quanto rivela oggi il quotidiano Repubblica (articolo di Goffredo De Marchis). Carlo Freccero, direttore della seconda rete Rai dallo scorso novembre, avrebbe dato l’ok al giovane artista, nome d’arte Trava, abbastanza conosciuto nel mondo del rap, e già conosciuto anche al pubblico televisivo per una sua apparizione con il padre a ‘Scherzi a Parte’ su Canale 5 e per aver preso parte su Sky al talent show ‘Italia’s Got Talent’.

LEGGI ANCHE > Benigni ha chiesto 200mila euro alla Rai per la replica dei suoi programmi

Ad Alessandro Travaglio, figlio di Marco, la sigla di ‘Popolo Sovrano’

Stando a quanto riporta Repubblica, dalla tv di Stato in via informale hanno fatto sapere che l’ipotesi Travaglio per il trailer del nuovo programma di punta serale di Raidue è vera e che domani sera si terrà la riunione decisiva per il varo della trasmissione, che sarà condotta da Alessandro Sortino. Nella riunione dovrà essere scelto anche l’autore del tema musicale e al figlio di Marco Travaglio avrebbero chiesto un testo originale.

Trava cerca di mantene ben separati il suo percorso artistico e il lavoro del padre, direttore del Fatto Quotidiano. Tuttavia i destini di genitore e figlio rischiano di incrociarsi. Freccero è infatti un direttore che esprime un giudizio positivo sul governo M5S-Lega. E il Fatto è la testata giornalistica nazionale più vicina ai pentastellati al governo.

(Foto di copertina: screenshot da video YouTube e immagine da archivio Ansa)