Mafia a Catania, 18 arresti. C’è anche un ex deputato regionale

di Redazione | 10/10/2018

Cucchi

Operazione contro la mafia in provincia di Catania, tra Acireale e Aci Catena. Sono state arrestate 18 persone ritenute dalla procura distrettuale antimafia collegate alla cosca Santapaola-Ercolano. Le accuse nei loro confronti sono, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni con l’aggravante del metodo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, tentato omicidio, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi.

Mafia a Catania, arrestato l’ex deputato regionale Raffaele ‘Pippo’ Nicotra

Tra i 18 arrestati anche un ex deputato regionale. Si tratta di Raffaele Nicotra detto ‘Pippo’, ex Udc. Al blitz hanno preso parte 200 carabinieri del Comando provinciale di Catania. Le indagini sono state condotte dal Nucleo Investigativo del Comando provinciale e dalla Compagnia di Acireale e hanno consentito, tra l’altro, di accertare, anche grazie alle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, responsabilità in ordine all’appartenenza a due gruppi storici di Catania, nonché alla pratica del pizzo ai danni di diversi imprenditori locali nell’arco di svariati anni. Ai raggi X diverse consultazioni elettorali locali per le quali vi sarebbe stato l’interessamento della mafia e in particolare quella legata alla cosca catanese di Cosa Nostra.

(Foto di copertina generica da archivio Ansa)

TAG: catania, Mafia