La storia di Trump senza mascherina nella fabbrica di mascherine | VIDEO

di Enzo Boldi | 06/05/2020

La visita del numero uno della Casa Bianca all’interno degli stabilimenti di una fabbrica in Arizona non è passata inosservata. Il presidente degli Stati Uniti si è recato all’interno di un impianto Honeywell che, da alcune settimane, sta preparando le mascherine N95, utili per evitare la diffusione del Coronavirus. L’attenzione, però, non è stata sulla visita in sé, ma su Donald Trump senza mascherina all’interno di una fabbrica di mascherine.

LEGGI ANCHE > Vittime raddoppiate in 24 ore, Trump pronto a perdere più vite pur di «riaprire presto l’America»

L’Arizona è uno degli Stati più contesi e in bilico in vista delle elezioni presidenziali di Novembre. L’azienda a cu ha fatto visita Donald Trump si è assicurata un contratto da oltre 27 milioni di dollari per la produzione di dispositivi di protezione N95. All’interno degli stabilimenti, come ovvio visto che si tratta di un luogo ampio ma chiuso, tutti i lavoratori e i dipendenti hanno l’obbligo di indossare la mascherina. Ma questa imposizione è stata scongiurata sia per il presidente Usa che per lo staff che lo ha accompagnato.

Trump senza mascherina nella fabbrica di mascherine

Le immagini immortalano Donald Trump senza mascherine, così come i membri del suo staff che lo hanno accompagnato all’interno della fabbrica dell’Arizona. Dopo le prime polemiche, la Casa Bianca ha fatto sapere che, nonostante per i dipendenti ci fosse l’obbligo di indossare dispositivi di protezione per accedere alla struttura, il presidente degli Stati Uniti era stato esentato da quella disposizione. Insomma, il tycoon ha potuto liberamente vagare all’interno degli stabilimenti senza indossare la mascherina. Ma l’attenzione l’ha messa a livello oculare, proteggendo i suoi occhi con un paio di occhialoni protettivi.

(foto di copertina: da video su Rep TV)