Harris parte all’attacco: “Trump distrugge tutto cio’ che tocca”

La senatrice della California non perde tempo e al primo evento ufficiale attacca subito il presidente in carica. Toccante ricordo del figlio di Biden, con cui ha lavorato da Attorney General

di Redazione | 13/08/2020

Harris attacca

Non perde tempo Kamala Harris. Dal Delaware, dove si tiene il primo appuntamento ufficiale insieme a Joe Biden come candidati alla presidenza e vice presidenza degli Stati Uniti, Harris attacca Trump senza paura dove fa piu’ male al presidente in carica. Paragonandolo a Barack Obama.

LEGGI ANCHE > Biden sceglie Harris: “Orgoglioso di averla al mio fianco”

Harris attacca Trump su Covid ed economia

“Trump ha ereditato da Barack Obama e Joe Biden la piu’ lunga crescita economica della nostra storia e, come tutto quello che ha ereditato, l’ha distrutta”. Cosi’ Harris attacca il presidente nel primo discorso da candidata democratica alla vicepresidenza. Un intervento duro e appassionato nel quale la senatrice della California ha piu’ volte ribadito che Trump “non e’ all’altezza del suo ruolo” accusandolo anche di aver rovinato la reputazione degli Stati Uniti nel mondo.

Attacchi duri e dove fa piu’ male al presidente in carica, che da martedi’ ha invaso tv e social media di video contro la nuova coppia dei sogni dei democratici. Harris attacca Trump sulla gestione della pandemia di Covid paragonandolo a come Obama ha gestito la crisi dell’ebola, che e’ costata la vita a due americani contro i quasi 169mila morti per Coronavirus. Un discorso che secondo gli esperti fa gia’ intravedere quale sara’ il tono che i due useranno contro Trump e il suo vice Pence nella Democratic National Convention virtuale che si terra’ la prossima settimana e che, secondo Biden, dovra’ aiutare gli americani a chiedersi “chi siamo come nazione e soprattutto cosa vogliamo essere”.

La commozione al ricordo di Beau Biden

Nel primo evento della nuova coppia democratica Biden-Harris c’e’ pero’ stato spazio anche per un momento di commozione e nostalgia, quando la senatrice della California ha ricordato la sua amicizia con Beau Biden, il figlio maggiore di Joe morto per un tumore al cervello nel 2015, che durante gli anni della Grande recessione alla fine del primo decennio del 2000 aveva collaborato con Harris, all’epoca Attorney General della California. “Ho imparato presto che Beau era una di quelle persone col dono di ispirare gli altri ad essere la versione migliore di se’ stessi” ha detto Harris commuovendosi e ricordando che ogni volta che chiedeva al figlio di Biden da dove venisse questa sua qualita’, lui parlava sempre di suo padre.