«Rissa al TG1 tra il direttore Carboni e un suo vicedirettore»

di Redazione | 15/04/2019

rissa Tg1
  • Secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe stata una rissa al Tg1

  • Protagonisti, il direttore Giuseppe Carboni e uno dei suoi vicedirettori

  • Il caso sarebbe finito sulla scrivania dell'ad della Rai Fabrizio Salini

L’indiscrezione era stata riportata per primo da Dagospia, il sito di Roberto D’Agostino ben informato su quanto accade nei palazzi della Rai. La rissa Tg1 si sarebbe consumata nei giorni scorsi. Le voci di corridoio parlano di un confronto molto acceso tra il direttore della testata – in quota M5S – Giuseppe Carboni e uno dei suoi direttori, da sempre vicino al centrodestra, Angelo Polimeno Bottai. Tra i due ci sarebbe stato uno scontro molto acceso, iniziato nei corridoi di Saxa Rubra e culminato all’interno dello studio del numero uno del Tg1.

LEGGI ANCHE > La Rai ‘gialloverde’ nomina un esercito di 30 vicedirettori di tg

Rissa Tg1, com’è andata davvero

Alcuni sostengono addirittura che si sia arrivati allo scontro fisico, scongiurato soltanto dall’intervento da paciere di Filippo Gaudenzi, altro vicedirettore della testata della rete ammiraglia. La tensione sarebbe stata giustificata da una questione tecnica relativa ai turni, ma sarebbe allo stesso modo anche lo specchio di un malumore più vasto, dovuto ai continui cambi di passo tra le principali forze politiche che hanno fatto le nomine in Rai.

Il caso della rissa Tg1 esaminato dall’ad Fabrizio Salini?

Se, infatti, seguendo il principio della divisione delle cariche in base agli equilibri politici in campo, la scelta dei direttori delle testate e dei vicedirettori era stata fatta sulla base dei risultati delle elezioni politiche del 4 marzo scorso, adesso – con i sondaggi che hanno ribaltato tutto in favore della Lega – i malumori sarebbero dati in crescita. Anche perché la Lega di Matteo Salvini vorrebbe più spazio all’interno dei principali telegiornali della televisione pubblica. La questione, addirittura, sarebbe già arrivata sulla scrivania dell’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini che, adesso, potrebbe anche prendere dei provvedimenti disciplinari.

Oggi, intanto – dopo il piccolo trafiletto dedicato alla questione dal quotidiano La Repubblica nella sua edizione domenicale -, una importante testata come Il Giornale addirittura arriva ad aprire la sua edizione del 15 aprile con questa notizia.

FOTO ANSA/MASSIMO PERCOSSI

TAG: tg1