Meme su Berlusconi del Movimento 5 Stelle, Di Maio: «Infelice e di cattivo gusto»

di Gaia Mellone | 12/04/2019

Meme su Berlusconi del Movimento 5 Stelle, Di Maio: «Infelice e di cattivo gusto»
  • L'immagine condivisa sul profilo Instagram ufficiale del Movimento 5 Stelle

  • La foto di Silvio Berlusconi in preda ad un malore con una didascalia dei dati Istat

  • Dopo le proteste di Forza Italia, Luigi Di Maio si dissocia e la fa rimuovere

Silvio Berlusconi in preda ad un malore, e la didascalia ironica sull’Istat. Il meme della discordia porta il leader del Movimento 5 stelle a dissociarsi dal post su Instagram, definendolo «infelice» e «di cattivo gusto».

LEGGI ANCHE > Salvini dice che gli italiani non si sono accorti che il M5S lavora di più

Meme su Silvio Berlusconi in preda al malore: il post del Movimento 5 Stelle su Instagram

Il fenomeno dei meme è indubbiamente la forma di satira al tempo dei social, ma quello scelto dallo staff del Movimento 5 Stelle per pungolare Forza Italia sui dati Istat ha fatto arrabbiare anche il leader Luigi Di Maio. «Quando l’Istat comunica i dati della produzione industriale» si legge nella parte superiore, e sotto le percentuali con il logo del movimento. In mezzo, una fotografia di Silvio Berlusconi in preda ad un malore: è un’immagine del 2006, quando il cavaliere alla fine di un comizio si sentì male e fu portato via dal palco dalla sua scorta.

Il meme indigna la classe politica, compresi i pentastellati

Il post non è per nulla piaciuto al leader del Movimento Luigi Di Maio, che si è pubblicamente dissociato dalla strategia social. «Ho appreso ora di un post pubblicato sulla pagina Instagram del M5s senza che io ne sapessi nulla – scrive in una nota il vicepremier-  Un post che ritengo del tutto infelice e di cattivo gusto e che non rappresenta in alcun modo i valori e le sensibilità del M5s. Ho immediatamente chiesto di rimuoverlo». Anche Francesco D’Uva si è espresso in maniera critica, definendo «sbagliato usare quella foto» poi prontamente rimossa. «Ci sono tanti argomenti per criticare gli anni di governo di Berlusconi, ma sulla salute non è mai il caso di fare ironia» ha aggiunto il capogruppo M5S. E dopo la condanna dal vertice, il post è scomparso dalla pagina Instagram, ma non prima di essere stato ripreso da altri profili, sopratutto di Forza Italia, che per ore aveva protestato – sempre sui social network – per la scelta di fare uno sfottò sulla salute di Silvio Berlusconi. «Utilizzare il malore di un leader politico come slogan elettorale è a dir poco squallido e di pessimo gusto – ha scritto Mara Carfagna su Twitter ricondividendo l’immagine –  A tanto è disposto il . Giudicate voi. Non ci piace la politica fatta di solo odio. Per noi la politica è tutt’altra cosa, ma loro non lo sanno». Sdegno anche da parte di Licia Ronzulli: «Purtroppo al peggio non c’è mai fine e il m5s è riuscito a scendere ancora più in basso in quanto a sciacallaggio, squallore e disumanità». Al coro di condanna si è unito anche Sestino Giacomoni che si rivolge proprio ai pentastellati. «Non si preoccupino i grillini, il Presidente Berlusconi è in forma e Forza Italia è stata determinante per far vincere il centro destra in tutte le Regioni chiamate al voto nell’ultimo anno» scrive il deputato , per poi aggiungere anche una critica in merito al contenuto del meme: «Questa vergognosa grafica è stata pubblicata dallo stesso Movimento 5 Stelle che 6 mesi fa, il 2 ottobre 2018, prevedeva una crescita del 2.0%, parlava di boom economico e di anno bellissimo e che giusto oggi ha confermato nel Def di prevedere una crescita dello 0.2%».

(credits immagine di copertina: Twitter @mara_carfagna)