Jovanotti rassicura Messner: «Sarà un concerto unico nell’approccio ambientale»

di Enzo Boldi | 08/04/2019

Jovanotti
  • Lorenzo Jovanotti ha risposto alle perplessità e critiche dell'alpinista Reinhold Messner sul concerto a Plan de Corones

  • Il cantate assicura sull'attenzione ambientale che sarà rispettata nell'evento

  • Anzi, spiega che non sarà solo musica, a anche l'occasione per parlare di verde, tutele ambientali ed economia circolare

Domenica mattina, in una lunga intervista rilasciata a La Repubblica, il famoso alpinista ed esploratore italiano Reinhold Messner aveva aspramente criticato la scelta di esibirsi a Plan de Corones, montagna della Val Pusteria in Alto Adige, fatta da Lorenzo Jovanotti. L’evento, che fa parte del Tour estivo Jova Beach Party 2019 che si terrà sempre all’aria aperta e non all’interno di stadi o palazzetti, si terrà il prossimo 24 agosto e il cantante ha assicurato che il tutto sarà fatto proprio con l’intenzione di sensibilizzare i partecipanti al rispetto dell’ambiente.

LEGGI ANCHE > Messner contro Jovanotti per il concerto a Plan de Corones: «Insensato»

«Quando dico che stiamo tenendo insieme un evento rock con l’equilibrio ambientale non lo dico tanto per dire, si tratta di mettere in campo tutte le conoscenze in questo ambito ed è quello che stiamo facendo, per mostrare un modo nuovo di fare le cose, non quello solito che giustamente preoccupa Messner – ha scritto Lorenzo Jovanotti in un lunghissimo post su Facebook che cita il contenuto dell’intervista rilasciata a Repubblica dall’alpinista italiano -. Il futuro non lo si affronta negandoci le esperienze ma immaginandone di nuove con nuovi mezzi».

Jovanotti risponde a Messner e lo rassicura

E le sue rimostranze partono con un incipit molto incisivo che invita tutti, compreso Messner, a fidarsi di lui. «Non discuto con Messner di montagna – scrive Jovanotti -, non mi permetterei mai, ma sui concerti ho qualcosa da dire e il nostro progetto per l’estate è serio, accurato e soprattutto nuovo, realizzato con criteri ambientali che oggi non sono solo possibili ma anche importanti da mostrare al pubblico, soprattutto ad un pubblico come è il mio, sensibile ai temi chiave del presente».

A Plan de Corones non ci sarà spazio solamente per la musica

E il concerto, secondo quanto promesso dallo stesso Jovanotti, punterà tutto sulla sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente: «Faremo una cosa non solo bellissima ma unica nel suo approccio ambientale, nuova e antichissima allo stesso tempo, e per quanto riguarda me e la squadra coinvolta ci tengo a rassicurare Messner che ha preoccupazioni autorevolissime che per me e per il pubblico, d’accordo con tutti i partner del progetto anche quelli amministrativi, si tratta di realizzare non solo grandi giornate di goduria collettiva ma anche grandi aperture verso panorami di economia circolare, di comportamenti ecosostenibili e di equilibrio umanità/pianeta».

 

(foto di copertina: Fabio Sasso via ZUMA Wire)