Salvini annuncia una nuova indagine contro di lui ad Agrigento

di Enzo Boldi | 06/04/2019

Matteo Salvini
  • Matteo Salvini ha annunciato l'apertura di un fascicolo contro di lui dalla Procura di Agrigento

  • In realtà si tratta solamente di un esposto presentato sabato mattina dalla Mediterranea Saving Humans

  • La Ong italiana chiede una verifica sul comportamento del governo nel blocco navale della Alan Kurdi

Non c’è ancora una vera e propria indagine nei confronti di Matteo Salvini, anche se il ministro dell’Interno sostiene il contrario. Questa mattina, infatti, la Ong Mediterranea Saving Humans, ha solamente presentato un esposto nei confronti del leader della Lega presso la Procura di Agrigento. Il tutto per chiedere ai magistrati e inquirenti di verificare il comportamento del governo italiano sul caso della nave Alan Kurdi, a cui è stato vietato l’accesso nelle acque nazionali italiane.

LEGGI ANCHE > La Alan Kurdi si dirige verso Malta e attacca Matteo Salvini

«È stato presentato un esposto urgente contro il governo italiano alla procura di Agrigento per verificare le gravissime violazioni di leggi nazionali e convenzioni internazionali nel caso del blocco navale operato contro la Alan Kurdi con a bordo donne uomini e bambini al largo di Lampedusa».  Lo riferisce Alessandra Sciurba, assistente legale della ong Mediterranea. L’esposto, che allega corposa documentazione, è stato firmato questa mattina da Cecilia Strada, Filippo Miraglia (Arci), Francesca Chiavacci (Presidente nazionale Arci ), Sandro Mezzadra (docente dell’Università di Bologna).

Matteo Salvini dice che sarà indagato ad Agrigento

Un esposto alla procura di Agrigento, dunque, per verificare la legittimità di quello che tecnicamente è stato fatto nei confronti della nave Alan Kurdi e di quel blocco navale. A questa notizia Matteo Salvini ha risposto ostentando sicurezza: «Mi diceva un collega giornalista che la Procura di Agrigento aprirà un fascicolo: possono aprire delle enciclopedie a mio carico, ma io non cambio assolutamente atteggiamento». Il leader della Lega ha parlato al margine del suo incontro in prefettura a Genova, affrontando anche la questione migranti: «I porti sono e rimangono chiusi e inibiti al traffico indesiderato. Sul fronte sbarchi registriamo un -93% di arrivi dal mare rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Andremo avanti così».

L’esposto e l’apertura del fascicolo

C’è da sottolineare che il la Ong Mediterranea e gli altri firmatari hanno presentato solamente un esposto. Il che non significa che è stato aperto un fascicolo contro qualcuno, ma solamente un atto amministrativo partito dalla segnalazione alle autorità da uno o più cittadini. Inoltre, Matteo Salvini fa riferimento solamente a sé stesso, mentre la lettera chiede una verifica sul comportamento del governo. Di tutto il governo, non del singolo ministro.

(foto di copertina: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)