Europee, Verdi e Pizzarotti tendono la mano a Possibile

di Redazione | 07/03/2019

Possibile

C’è movimento a sinistra, in vista delle elezioni europee 2019. La Federazione dei Verdi e Italia in Comune, il movimento civico che ha come punto di riferimento il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, ex esponente del Movimento 5 Stelle, hanno proposto un accordo con Possibile, che alle ultime elezioni politiche del 2018 aveva invece condiviso il progetto di Liberi e Uguali, salvo poi constatarne il fallimento all’indomani del voto.

LEGGI ANCHE > Novanta giorni senza Silvia Romano. Civati: «Rapita due volte, anche dalla nostra attenzione»

Possibile, la proposta di Verdi e Pizzarotti

Fondamentalmente, Verdi e Italia in Comune hanno proposto una convergenza a Possibile su alcuni temi, dopo un confronto con i rappresentanti del partito fondato da Giuseppe Civati e attualmente guidato da Beatrice Brignone, in veste di segretario. «La centralità dell’emergenza climatica – si legge nel documento proposto -, la non rinviabilità di una risposta politica che vede nella conversione ecologica della nostra società l’elemento fondante di una azione in grado di coinvolgere tutta la società e l’affermazione convinta di una giustizia sociale in grado di respingere ogni forma di razzismo e xenofobia, rappresentano gli elementi di unione che caratterizzeranno la lista che si presenterà alle prossime Elezioni Europee, con vocazione dichiaratamente Ecologista, Civica ed Europeista».

Il voto degli iscritti di Possibile deciderà sull’alleanza

Verdi e Italia in Comune si erano mostrati nei giorni scorsi molto tiepidi all’avvicinamento del nuovo Partito Democratico guidato da Nicola Zingaretti. Il loro orizzonte, in questo momento, tenta di superare la logica del progetto unitario e di proporre, al contrario, un’alternativa ecologista, civica ed europeista allo stesso Partito Democratico. In questo contesto si inserisce il dibattito con Possibile.

La decisione del movimento politico di Brignone e Civati, ora, è vincolata al voto degli iscritti, ai quali è stato lasciato campo libero sulla scelta. In caso di voto positivo – un voto che si terrà nei prossimi giorni – è pronta l’alleanza con Verdi e il movimento civico di Federico Pizzarotti in vista delle elezioni europee.

TAG: possibile