La canzone di Mahmood diventa una parodia virale sul caso Icardi | VIDEO

di Enzo Boldi | 15/02/2019

Icardi canzone parodia Mahmood
  • Sul web è diventata virale una versione parodia della canzone di Mahmood

  • "Soldi" diventa la base di ispirazione di un brano dedicato al caso Icardi

  • Protagonisti l'ex capitano dell'Inter, il presidente Zhang, Beppe Marotta e, ovviamente, Wanda Nara

Il vero successo di una canzone si misura con il numero di parodie che ci vengono costruite sopra. A meno di una settimana dal trionfo di Sanremo 2019, il brano di Mahmood può registrare il suo primo utilizzo per raccontare una storia diversa rispetto alle intenzioni del cantante che ha vinto sul palco dell’Ariston. Il tema della video-canzone parodia è il caso Icardi che ha messo a soqquadro lo spogliatoio dell’Inter e l’umore dei tifosi nerazzurri. Ovviamente il titolo ‘Soldi’ non poteva essere che il più azzeccato.

LEGGI ANCHE > San Valentino di calcio, storie di amori che càpitano e altre che capitàno

Il video è diventato virale su Internet nel giro di qualche ora e ad averlo realizzato è la pagina Instagram Fantacalcio Sacramento, che ha scritto il testo e campionato sulla base della canzone di Mahmood. Sta di fatto che molti tifosi, anche interisti, si sono divertiti tantissimo ad ascoltare questo brano, condividendolo sui propri canali social. A cantare, secondo l’idea del video, sarebbe il direttore dell’Area Sport del club nerazzurro Beppe Marotta, con il featuring proprio di Mauro Icardi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un altro capitolo della telenovela Inter

Un post condiviso da Fantacalcio Sacramento (@fantacalcio_sacramento) in data:

 

‘Soldi’ di Mahmood ha la sua prima parodia

Il testo scritto sulla base del brano di Mahmood sembra offrire una fotografia non distante dalla realtà di quanto è accaduto e sta accadendo ad Appiano Gentile : «A Milano cambia capitano, Wanda stai tranquilla rinnoviamo, tu mi prenderai per un bugiardo, alziamo la clausola a un miliardo. Non bere champagne come Nainggolan, oppure ti vendo e compro Emre Can. Tu vuoi il Dané io lo chiedo a Steven Zhang. Lo chiedo a Steven Zhang, Steven Zhang, Steven Zhang, ma non risponderà Steven Zhang, Steven Zhang. Chiamata veloce per capire se domani tu rinnoverai. E caro Maurito di milioni te ne posso offrire solo sei. Non è facile segnar molto, con i crossi di D’Ambrosio, lasci l’Inter un giorno. Tu dimmi se: pensavi solo ai soldi, soldi, soldi. Zhang non vuole darti solo soldi, soldi, soldi. Dimmi se rinnovi o te ne fotti, fotti, fotti. Io prego Steven Zhang, Steven Zhang, Steven Zhang: caccia i soldi o se ne va, se ne va, se ne va».

Sul campo resta virale la distanza sul rinnovo di Icardi

Parole e musica che sembrano inserirsi perfettamente nel contesto infuocato che si sta vivendo da mercoledì mattina ad Appiano Gentile, dopo la revoca della fascia da capitano dal braccio di Mauro Icardi per le complicate fasi del rinnovo del suo contratto e dell’ingombrante presenza della moglie-agente Wanda Nara. Oggi il faccia a faccia tra l’attaccante argentino e l’allenatore Luciano Spalletti, ma la sua presenza resta in dubbio per la gara con la Sampdoria per un’infiammazione al ginocchio

(foto di copertina: da video Instagram di Fantacalcio Sacramento)