Video Thereau, Alban Lafont respinge tutte le insinuazioni delle ultime ore

di Redazione | 08/02/2019

Alban Lafont
  • Negli ultimi giorni, popola le chat un video hard attribuito al calciatore Cyril Thereau

  • Qualcuno ha attribuito le performance sessuali al portiere della Fiorentina Alban Lafont

  • Quest'ultimo ha smentito tutto attraverso il suo profilo Twitter

Una brutta storia, ancora una volta. Il video hard di Cyril Thereau ha fatto il giro delle chat WhatsApp ed è diventato argomento di conversazione pubblica su Twitter. Il calciatore ex Fiorentina, passato al Cagliari nell’ultima sessione di mercato, avrebbe ripreso con lo smartphone la performance sessuali di due persone che condividevano con lui una stanza. Thereau è riconoscibile perché utilizza la telecamera frontale del suo smartphone riprendendosi, perché fa la sua esultanza tipica in favor di camera e per i suoi tatuaggi sul petto.

LEGGI ANCHE > Revenge porn, firme consegnate alla Boldrini | VIDEO

Alban Lafont smentisce di essere coinvolto nel video di Thereau

Non sono riconoscibili – per fortuna – le due persone riprese in atteggiamenti piuttosto intimi. Ma la gogna mediatica aveva già fatto scattare la corsa al presunto calciatore protagonista della performance hard. Qualcuno aveva identificato nel portiere della Fiorentina Alban Lafont, ex compagno di squadra di Thereau, l’opzione a cui far riferimento.

Ovviamente, si tratta di una ricostruzione del tutto infondata, che ha dato fastidio e non poco nell’ambiente viola. Alban Lafont è stato addirittura costretto a pubblicare una smentita ufficiale attraverso il suo canale Twitter:

La nota ufficiale di Alban Lafont

«Buonasera a tutti – ha scritto – vedo sui social network che si parla di me per una questione privata che non mi riguarda affatto. Ci tengo a dire che non ho nulla a che fare con ciò, nemmeno lontanamente». Un chiarimento che si è reso necessario e che ha spazzato via tutte le insinuazioni nei suoi confronti. Anche se, immaginiamo, per molti utenti del web – molto attenti ai gossip, ma poco alle posizioni ufficiali dei personaggi direttamente interessati – Lafont resterà nell’immaginario collettivo come «quello del video di Thereau».

Ovviamente, il compito della stampa è quello di allontanare i dubbi e le insinuazioni, senza alimentare un pettegolezzo inutile quanto deleterio. Un altro messaggio diffuso su Instagram farebbe risalire il video a quattro anni fa. Lafont ha voluto smarcarsi da qualsiasi gossip e lo ha fatto per tutelare giustamente la propria sfera privata. Stiamo parlando di un ragazzo che ha appena compiuto 20 anni. Ricordiamolo sempre prima di raggiungere conclusioni affrettate.

[FOTO dall’account Instagram ufficiale di Alban Lafont]