L’ultimo messaggio vocale di Emiliano Sala: «L’aereo cade a pezzi. Ho paura che non mi troveranno»

di Enzo Boldi | 23/01/2019

Emiliano Sala chi è
  • L'audio dell'ultimo messaggio vocale inviato da Emiliano Sala ai suoi amici

  • «L'aereo cade a pezzi. Se tra un'ora e mezza non avete miei notizie venitemi a cercare»

  • Le ricerche del calciatore del Cardiff sono riprese questa mattina nel Canale della Manica

«Ho paura, venitemi a cercare perché non so se mi troveranno». È questo il contenuto dell’ultimo messaggio vocale inviato da Emiliano Sala ai suoi amici. Il calciatore, passato al Cardiff dal Nantes, stava andando proprio in Galles per completare il suo trasferimento e coronare il sogno di giocare in Premier League. Durante il suo volo, però, l’aereo su cui era a bordo ha iniziato a dare i primi segni di instabilità, prima di sparire dai monitor senza avere dare più notizie. L’ultimo rilevamento è stato registrato in quella lingua di mare tra Francia e Regno Unito chiamato Canale della Manica.

LEGGI ANCHE > Chi è Emiliano Sala, l’attaccante che sognava di diventare Batistuta e che Mancini voleva in nazionale

«Sono qui a bordo dell’aereo che sembra andare in pezzi, e vado a Cardiff – si sente nell’audio, pubblicato dal quotidiano argentino El Clarin, dell’ultimo messaggio vocale inviato su Whatsapp da Emiliano Sala ai suoi amici –  . Se tra un’ora e mezza non hanno nessuna mia notizia, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno. Papà! Che paura che ho». Poi il silenzio, l’allarme lanciato dai suoi conoscenti, l’inizio delle ricerche e il tremendo dolore che ha spinto i tifosi del Cardiff a riunirsi in piazza per partecipare a una fiaccolata di speranza.

 

Emiliano Sala e il suo ultimo messaggio vocale

Un messaggio che sta facendo il giro del mondo, in attesa che dal Regno Unito arrivi qualche notizia positiva che possa trasformare il tutto in una tragedia sventata. Le ore, però, passano inesorabilmente e la speranza di ritrovare il calciatore argentino, dalle chiare origini italiane, ancora in vita, sembrano essere sempre più una utopia. Il 28enne era stato il protagonista di uno dei colpi del mercato invernale, con il suo trasferimento da record al Cardiff. E proprio lì stava tornando, dopo esser partito da Nantes dopo aver salutato i suoi amici e i suoi ex compagni di squadra.

Il messaggio di speranza di Maradona

Una vicenda che ha colpito tutto il mondo del calcio. Un messaggio di speranza è arrivato anche dalla stella argentina Diego Armando Maradona, in un un messaggio audio pubblicato sull’account Instagram di giornalista Martin Arevalo: «Spero che l’aereo abbia sbagliato aeroporto e lo troviamo vivo, questo è tutto. È una terribile disgrazia. Quando accadono cose del genere, penso a tutti i viaggi che ho fatto insieme a molte altre persone».

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@maradona pidiendo por la aparición con vida de Emiliano Sala. El ruego de Diego es el de todos! Dios ponga su mano.

Un post condiviso da Martin Arevalo (@martinarevalo1) in data:

(foto di copertina: Nolwenn Le Gouic/Bildbyran via ZUMA Wire)