Giulia Jasmine Schiff, il video in cui viene bullizzata dai colleghi dell’Accademia aeronautica | VIDEO

di Redazione | 16/01/2019

Giulia Jasmine Schiff video
  • Le immagini del video esclusivo del Corriere della Sera

  • Giulia Jasmine Schiff, dopo quell'atto di nonnismo, è stata espulsa dall'Accademia

  • La sua denuncia evidentemente ha infastidito qualcuno

L’esclusiva è del Corriere della Sera. Il quotidiano di via Solferino riesce a mostrare in esclusiva le immagini in cui Giulia Jasmine Schiff, ventenne ex allieva dell’Accademia dell’Aeronautica a Pozzuoli, viene bullizzata dai colleghi e dai compagni di corso. Una sorta di ‘battesimo del volo’, che però non è stato apprezzato dalla ragazza e che ne ha segnato inevitabilmente la carriera. Dopo quel video, il rapporto con l’Accademia non è stato più idilliaco e, lo scorso 6 settembre, ne è addirittura stata espulsa.

LEGGI ANCHE > Giulia Jasmine Schiff, sergente di 20 anni vittima di nonnismo: «Io, frustata dai compagni»

Giulia Jasmine Schiff video, le immagini

Nelle immagini, si vede Giulia Jasmine Schiff portata a spalla dai colleghi. Questi ultimi non le risparmiano botte e pacche sul sedere. Alla fine, viene portata nei pressi di una fontana nel cortile dell’Accademia e viene buttata in acqua. Il video si conclude con altre pacche sulle spalle e sul sedere da parte dei colleghi, quasi tutti uomini (ma nelle immagini si intravede anche un’altra donna).

Ora, la pm Antonella Masala ha aperto un fascicolo in merito alle denunce fatte dalla Schiff, ventenne con la passione della podistica che è stata costretta a ingoiare il rospo per tutto questo tempo, fino alla denuncia fatta alle autorità competenti e agli organi di informazione. Giulia è una vera e propria allieva modello: accede ai dieci posti disponibili all’Accademia per ottenere il brevetto da pilota classificandosi in quarta posizione su 2000 aspiranti.

Giulia Jasmine Schiff video, le conseguenze della denuncia

Dopo i primi tempi di teoria, arriva la svolta pratica, nella Scuola di volo a Latina. Il 7 aprile deve superare un test di volo, al termine del quale le viene promesso il battesimo, in caso di esito positivo. Il rituale è quello che si vede nelle immagini. La ragazza si mostra sin da subito contraria a questa pratica e nel video non fa che protestare e lamentarsi: «È la tradizione – viene spiegato al padre di Giulia che ha visionato le immagini -, ovvero quello che fanno a tutti gli allievi, di accademia e di complemento, alla fine del corso».

Da quel momento in poi, inizia il calvario della ragazza. La denuncia la porta a parlare e ad avere sempre più problemi: viene punita, fino ad arrivare all’espulsione finale dall’accademia, il 6 settembre dello scorso anno.

TAG: nonnismo