L’ex compagna di Cesare Battisti: «Nostro figlio ancora non sa dell’arresto del padre»

di Redazione | 14/01/2019

cesare battisti
  • Priscila Luana Pereira è la madre del figlio brasiliano di cinque anni dell'ex terrorista Cesare Battisti

  • «Nostro figlio ancora non sa dell'arresto del padre, ma ha capito che è successo qualcosa», ha detto

  • E sull'ex compagno: «È un uomo buono e semplice, un padre affettuoso»

Mentre faceva il giro del mondo la notizia dell’arresto di Cesare Battisti, fermato in Bolivia a Santa Cruz de la Sierra, ieri l’ex compagna brasiliana Priscila Luana Pereira si diceva ancora fiduciosa per la concessione di asilo politico all’ex terrorista dei Pac. In un’intervista al quotidiano brasiliano Folha de Sao Paulo la donna, riferendosi al presidente della Bolivia Evo Morales, ha dichiarato: «Ho qualche speranza che Evo gli dia la possibilità di rimanere in Bolivia».

L’ex compagna di Cesare Battisti: «Nostro figlio non sa dell’arresto»

Pereira, di professione insegnante, ha raccontato che l’arresto di Battisti rappresenta un momento difficile per la sua famiglia. La donna è la madre del figlio brasiliano di cinque anni dell’ex terrorista. Si è trasferita da qualche giorno con il bambino, Raul, nell’abitazione dell’ex compagno, a Cananeia, dopo alcuni tentativi di furto nella casa rimasta vuota. Come riferito al giornale da Pereira, il figlio di Battisti «ancora non sa ancora dell’arresto del padre», anche se sospetta che sia accaduto qualcosa. Da quando siamo arrivati nella casa, ha spiegato la donna, «mi chiede del padre, ogni volta che sente parlare di lui sta attento». «Non ha una chiara dimensione dei fatti, ma ha capito che è successo qualcosa».

Battisti si è sposato due volte. La prima volta con una donna francese conosciuta a Parigi, Laurence. Con lei negli anni ’80 si trasferì in Messico, dove nacque la prima figlia, nel 1984. Una seconda figlia nacque in Francia, nel 1995. In Brasile ha avuto il terzo figlio nel 2013. Da Priscila Pereira si è separato poco dopo. «Cesare è un uomo buono e semplice, un padre affettuoso», ha detto la donna.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit immagine: ANSA / UFFICIO STAMPA POLIZIA DI STATO)