Margot Robbie sarà Barbie nel film della Warner Bros

di Gaia Mellone | 09/01/2019

  • Inizialmente per il ruolo di Barbie era stata scritturata Amy Schumer, che ha abbandonato il progetto nel 2017

  • Margot Robbie si è detta onorata di celebrare la bambola Mattel «che in 60 anni ha accompagnato le bambine di tutto il mondo nel viaggio della scoperta di sè»

  • Margot sarà protagonista e produttrice del live action

Bella, bionda e con gli occhi azzurri: in una parola Barbie. In due Margot Robbie. L’attrice australiana abbandona temporaneamente il ruolo di Harley Quinn per interpretare Barbie nel film della Warner Bros. Ma anche la bambola Mattel a suo modo è una supereroina.

LEGGI ANCHE > AstroSamantha sarà una Barbie | VIDEO

Barbie, il live action con protagonista Margot Robbie

È dal 2009 che si parla di un film dedicato alla bambola Mattel. Qualche passo avanti era stato fatto con la scelta di Amy Schumer per il ruolo da protagonista, ma l’attrice nel 2017 ha abbandonato il progetto per una sovrapposizione di scadenze. Voci di corridoio riportavano che sarebbe stata sostituita da Anne Hataway, ma a sorpresa Margot Robbie ha confermato che sarà lei a interpretare Barbara Millicent Roberts nel live action a lei dedicato. Il live action di Barbie sarà il debutto della Mattel nel mondo del cinema, a cui Ynon Kreiz, presidente e CEO di Mattel, spera di dare un seguito: «Barbie è uno dei franchise più iconici al mondo e siamo entusiasti di collaborare con Warner Bros e Margot Robbie per darle vita sul grande schermo» ha spiegato in un’intervista a commento dell’ufficialità del progetto, aggiungendo che «Mattel Films è sulla buona strada per dimostrare l’enorme potenziale del nostro portafoglio marchi».

Margot Robbie sarà Barbie, la bambola che «accompagna i bambini nella scoperta di sé»

«Barbie promuove curiosità, comunicazione e sicurezza nel difficile percorsa della scoperta di sé dei bambini» ha dichiarato l’attrice Margot Robbie, aggiungendo di essere «onorata di prendere parte ad un progetto del genere» che celebra un giocattolo che «nel corso dei quasi 60 anni del marchio, ha permesso alle bambine di immaginare se stesse in ruoli ambiziosi, da una principessa fino al presidente». Il ruolo di Margot Robbie non si limiterà a quello di protagonista, ma anche di produttrice. Insieme a Tom Ackerley e Josey McNamara, Margot sarà dietro la cinepresa con la sua casa di produzione LuckyChap Entertainment. «Credo che questo progetto avrà un impatto molto positivo sui bambini e sul pubblico di tutto il mondo» ha continuato l’attrice/produttrice, aggiungendo di non poter «immaginare dei partner migliori di Warner Bros e Mattel per portare questa storia sui grandi schermi». Il progetto è quindi avviato, ma l’agenda di Margot per i prossimi due anni è già molto ricca: tra il 2019 e il 2020 la vedremo infatti vestire i panni di Elisabetta I in «Mary Queen of Scots»di Sharon Tate nel film di Quentin Tarantino «Once Upon a Time in Hollywood» e nuovamente nelle vesti di Harley Quinn nel dark cinecomic «Birds of Prey». E dopo tutta questa serietà, un po’ di rosa e glitter non guastano.

(Credits immagine di copertina: Photo by Lionel Hahn/ABACAPRESS.COM)