Il video virale di Checco Zalone bloccato nella neve a Roccaraso: «Non ci torno più»

di Redazione | 08/01/2019

Checco Zalone
  • Checco Zalone era in vacanza a Roccaraso

  • Il suo video, bloccato nella tormenta di neve, è diventato virale

Con il sindaco Francesco Di Donato, Checco Zalone improvvisa un siparietto tutto da ridere. La location è abruzzese: Roccaraso, in questo ultimo periodo, è letteralmente sommersa dalla neve. Tanto da bloccare l’attore e regista all’interno della località sciistica. Ovviamente, non può considerarsi un evento banale se il protagonista è Checco Zalone e se, di fronte a lui, ha un obiettivo pronto a riprendere un suo sketch.

LEGGI ANCHE > Checco Zalone e la politica: «Di Maio e Salvini? Inutile sfotterli, si prendono in giro da soli»

Checco Zalone e le battute su Roccaraso

«Sono qui con il sindaco, che mi ha assicurato di essere leghista – dice Checco Zalone, ricordando il suo ultimo film Quo Vado, ambientato proprio tra i ghiacci -. Ritratto quindi la mia dichiarazione che ho fatto nel mio film: al Circolo Polare artico fa freddissimo, più di Roccaraso. Quindi, questo vuol dire che più che un arrivederci è un addio. Non ci verrò più».

I presenti hanno cercato di partecipare allo scherzo di Checco Zalone, chiedendogli scherzosamente di ripensarci. Ma l’attore ha voluto dare questa ulteriore motivazione alla sua affermazione: «Sono andato a Sulmona e ha fatto il terremoto, ora sono venuto qui e c’è stata la bufera di neve. Ora basta: uno come me è un tipo da Cortina».

Dopo aver scherzato, comunque, Checco Zalone ha ringraziato il sindaco per l’ospitalità. Il primo cittadino gli ha anche detto che porta fortuna, dal momento che – quando è passato lui – la stagione sciistica di Roccaraso è iniziata sotto i migliori auspici della neve. L’attore non si è fatto mancare un gesto apotropaico dopo questa affermazione. La sua capacità di essere virale anche con un video di un minutino, mentre si trova in vacanza, rende bene l’idea di che tipo di personaggio è Checco Zalone.