Sciacallaggio di Corinaldo: su Instagram pagina fake per raccogliere fondi

di Gaia Mellone | 04/01/2019

  • Nella strage di Corinaldo sono morte 6 persone che aspettavano di entrare al concerto di Sfera Ebbasta

  • Su Instagram aperta una pagina per raccogliere fondi da destinare alla famiglia di Daniele Poggetti, una delle vittime

  • La famiglia del ragazzo ha fatto sapere che si tratta di un falso account

La tragedia di Corinaldo continua a lasciare strascichi, stavolta imbarazzanti. La morte di 6 persone ha scatenato gli sciacalli del web, che su Instagram hanno aperto pagine per raccogliere fondi da destinare alle famiglie delle vittime. Ma proprio dai familiari arriva la smentita: si tratta di un fake.

LEGGI ANCHE > Sfera Ebbasta torna a parlare su Instagram: «Quello che è successo mi ha stravolto»

Sciacallaggio di Corinaldo, le pagine con le false raccolte di fondi

L’ultima creata è quella in favore della famiglia di Daniele Poggetti, una delle giovani vittime dell’incidente alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, dove hanno perso la vita sei persone per il caos creato da qualcuno che ha attivato uno spray al peperoncino prima del concerto di Sfera Ebbasta. La didascalia della pagina creata su Instagram, che non ha postato alcuna immagine e ha al momento solo 77 follower, dichiara chiaramente l’intento di voler «donare qualcosina con Paypal al povero ragazzo Daniele. Il ricavato andrà al suo migliore amico che lo darà alla famiglia di Daniele». La pagina, ancora attiva, riporta un link PayPal da usare per fare la donazione. Ma la famiglia del giovane Daniele ha fatto sapere tramite il proprio avvocato che si tratta di un falso. Le autorità sono state avvertite e stanno lavorando per bloccare l’account fake.

(Credits immagine: Instagram)