È morto Sandro Mayer, aveva 77 anni

di Gianmichele Laino | 30/11/2018

Sandro Mayer
  • Sandro Mayer aveva 77 anni

  • Era il direttore della rivista Di Più

  • Era uno dei giornalisti di gossip più importanti in Italia

Era il volto del gossip italiano: le sue indiscrezioni hanno fatto sognare tutti i lettori delle riviste patinate. Sandro Mayer, uno dei più famosi giornalisti del nostro panorama, è morto il 30 novembre 2018 all’età di 77 anni. Era nato a Piacenza il 21 dicembre del 1940: tra qualche giorno avrebbe compiuto 78 anni nella sua residenza di Roma. Ancora ignote, al momento, le cause della morte del re del gossip.

LEGGI ANCHE > La bufala del tumore alle corde vocali di Elisa Isoardi: «Fake news superficiale»

Sandro Mayer è morto: addio al re del gossip

Mayer era laureato in scienze politiche e nella sua carriera da giornalista ha diretto «Dolly», «Novella 2000» ed «Epoca» fino al 1983. Da quel momento in poi, la sua carriera si è legata in maniera indissolubile alla rivista Gente, diretta per oltre 20 anni. Attualmente, dirigeva la rivista DiPiù, per la quale aveva firmato anche un famoso spot televisivo che la lanciava nell’olimpo dei settimanali di gossip, e aveva una presenza fissa in programmi televisivi molto importanti come Ballando con le Stelle di Milly Carlucci.

Il cordoglio della stampa e dello spettacolo per la morte di Sandro Mayer

Il mondo dello spettacolo e del giornalismo si stringe intorno alla famiglia di una delle persone che più di tutte ha contribuito a cambiare il modo di dare le notizie di gossip. Nelle ultime ore, infatti, sono tantissimi i tweet che sono stati inviati dalle persone che hanno avuto modo di conoscerlo nelle sue recenti uscite televisive. Tra questi, ad esempio, Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli, giudici di Ballando con le Stelle:

Oltre alla sua esperienza recente con Ballando con le Stelle, Sandro Mayer era ospite fisso di diversi programmi della domenica pomeriggio, come ad esempio Buona Domenica. In più era uno stimato autore di teatro (le sue produzioni sono state Il silenzio dei sogni e Bivio d’amore, oltre a un musical sulla vita di Padre Pio). Sotto la sua direzione iniziata nel 2004, il settimanale Di Più, edito da Urbano Cairo, è diventato una delle riviste familiari più lette in Italia.

FOTO: ARCHIVIO/ANSA