Se Stefano Accorsi vi chiede soldi su Facebook, non è da un’idea di Stefano Accorsi

di Gaia Mellone | 29/11/2018

  • Stefano Accorsi ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook in cui avverte i suoi fan che il profilo è stato hackerato

  • L'hacker ha spedito messaggi privati «con una richiesta di soldi per una causa vaga, di ricostruzione di case in Africa o in India»

  • L'attore raccomanda ai suoi seguaci di non fare nessun versamento: «Io non ho mai chiesto soldi, non sono io»

Stefano Accorsi è stato hackerato. L’attore ha pubblicato un video messaggio su Facebook direttamente dal backstage di lavoro, con il quale avverte i suoi follower di non dare retta ai messaggi che ricevono da lui in privato. «Un hacker è entrato nella mia pagina Facebook e manda messaggi in forma privata».

LEGGI ANCHE > Stefano De Martino è stato hackerato? Foto hot su Instagram

Stefano Accorsi, l’hacker chiede soldi nei messaggi privati

L’hacker in questione scriverebbe ai fan della pagine inviando messaggi «con una richiesta di soldi per una causa vaga, di ricostruzione di case in Africa o in India» spiega l’attore di 1992, che raccomanda: «Non versate soldi. Anzi, segnalatemi qua sotto se vi hanno scritto». Dopo aver spiegato di aver già segnalato la violazione a Facebook, Accorsi rassicura i suoi fan dicendo che il problema dovrebbe essere risolto a breve, entro 24 ore. Tra un ciak e l’altro – nel video si vede infatti che è truccato e dietro di lui sembra esserci la tipica roulotte da set di riprese – specifica che «non ho mai chiesto soldi o di versare soldi a chicchessia. Le uniche Onlus che sostengo sono quelle che faccio con dei post, ma anche in quel caso non ho mai chiesto soldi». L’attore conclude il messaggio ribadendo di non fare alcun versamento «Non sono io, mi raccomando non versateli. Ciao e mi dispiace, a presto».