Al Bano come Cassano: prima annuncia il ritiro, poi ci ripensa

di Enzo Boldi | 16/11/2018

Al Bano
  • Al Bano non si ritirerà al termine dell'anno, come invece annunciato nei mesi scorsi

  • Troppo forte il legame con i fan che lo hanno convinto a questo ripensamento

  • L'apprezzamento per la svolta a favore del Sud di Matteo Salvini

La deadline (della sua carriera) l’aveva fissata proprio lui lo scorso anno: «Il 31 dicembre 2018, in occasione del concertone di fine anno, sarà l’ultima volta in cui mi esibirò in pubblico». Parole e musica di Al Bano Carrisi che, però, ci ha ripensato e ora ha annunciato di voler continuare a cantare. A convincerlo è stata la mobilitazione dei suoi fan, che gli hanno chiesto a più riprese di non abbandonare le scene musicali. Un invito che, alla fine, è stata accettato dal cantante di Cellino San Marco.

LEGGI ANCHE > Perché Al Bano ha dato sola a Barbara D’Urso

L’aria della Puglia – come già accaduto con il talento di Bari Vecchia Antonio Cassano – deve rendere molto indecisi, dato il dietrofront fatto dal noto cantante . «È vero, volevo ritirarmi alla fine di quest’anno, ma la reazione dei miei fans dopo l’annuncio di un anno fa mi ha indotto a cambiare idea – ha spiegato Al Bano in un’intervista rilasciata al telegiornale di TeleNorba -. Vogliono che continui a cantare e io continuerò a farlo. Non voglio più ritirarmi». Il concertone di capodanno, quindi, non sarà l’ultima occasione per vedere l’esibizione in pubblico del noto cantante di Cellino San Marco, che continuerà a girare l’Italia e il mondo come fatto nelle ultime settimane.

Troppo forte il richiamo dei fan

Il suo ultimo tour è stato in Cina e Russia, ma a breve proseguirà facendo tappa in Lituania, Corea, Germania e in Polonia, dove si esibirà anche per il concerto della notte di Capodanno a Zakopane. «I problemi di salute – ha spiegato Al Bano – mi avevano indotto a immaginare di cambiare la mia vita, ma ho ritrovato forza ed entusiasmo. Oggi a smettere non ci penso proprio». L’agenda per il 2019 è già ricca di impegni e sono in programma anche altri concerti in compagnia dell’ex moglie Romina Power.

Al Bano: «Mi è piaciuta la svolta di Salvini»

Nell’intervista rilasciata al direttore del TgNorba, c’è stato spazio anche per la politica. Al Bano si è detto sorpreso del nuovo atteggiamento di Matteo Salvini e lo giudica migliore rispetto al suo socio di governo Luigi Di Maio: «La svolta che ha dato Salvini mi è piaciuta. Prima la Lega era contro il sud. Tra i due mi sembra lui il più attivo».

(foto di copertina: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

 

 

TAG: Al Bano