Genova-La Spezia, treno fuori dai binari: è la seconda volta in pochi giorni

di Redazione | 09/11/2018

treno
  • Lungo la linea ferroviaria Genova-La Spezia, a Santa Margherita, un treno regionale è finito fuori dai binari per una frana

  • Il movimento franoso è stato provocato dal cedimento di un muro di contenimento per le piogge abbondanti di questi giorni

  • Il 25 ottobre, a Rapallo, era stato costretto a fermarsi un carro cisterna che trasportava cloroformio

Caos lungo la linea ferroviaria da Genova a La Spezia, oggi dalle prime ore del mattino fortemente rallentata a causa della frana caduta sui binari vicino alla stazione di Santa Margherita Ligure. La frana, avvenuta poco prima delle 6, è stata causata dal cedimento di un muro di contenimento che delimita la linea e ha provocato l’uscita dai binari del primo carrello di una carrozza di un treno regionale. Stando a quanto riferito da Rfi, il cedimento è dovuto alle piogge abbondanti di questi giorni.

 

treno
(Foto da arhivio Ansa: passeggeri in attesa di partire alla stazione ferroviaria di Genova Principe, dove la circolazione dei treni ha subito ritardi e cancellazioni, 9 novembre 2018. Credit immagine: ANSA / LUCA ZENNARO)

 

Genova-La Spezia, un treno finisce fuori dai binari per una frana

Come comunicato dall’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino, la circolazione dei treni è continuata su un solo binario. «Quanto accaduto – ha spiegato Berrino – è dovuto al perdurare delle piogge. I ritardi che si stanno accumulando sono dovuti alla saturazione della linea oltre alla necessità di ripristinare le condizioni di sicurezza». Il movimento franoso è stato causato dal crollo di un muro di contenimento che delimita la linea ferroviaria per l’abbondante quantitativo di acqua proveniente da aree non di competenza ferroviaria. Trenitalia è stata costretta ad attivare un servizio sostitutivo con 7 bus per i viaggiatori del trasporto regionale nel nodo di Genova. Nessuna persona è rimasta ferita. I 30 passeggeri del treno hanno proseguito il viaggio su un bus messo a disposizione dalle ferrovie.

 

treno
(Foto da arhivio Ansa: passeggeri in attesa di partire alla stazione ferroviaria di Genova Principe, dove la circolazione dei treni ha subito ritardi e cancellazioni, 9 novembre 2018. Credit immagine: ANSA / LUCA ZENNARO)

 

È la seconda volta in pochi giorni

Non è la prima volta che si verifica un simile incidente negli ultimi tempi. Il 25 ottobre scorso nello stesso tratto della linea Genova-La Spezia, nei pressi della stazione di Rapallo, il 25 ottobre, ad uscire dai binari era stato un carro cisterna della francese Captrain che trasportava cloroformio: il Treno viaggio per circa 3.500 metri danneggiando la linea su cui sono in corso ancora i lavori di ripristino. Oggi sempre sul nodo di Genova, sulla linea Genova-Ventimiglia, nella stazione di Genova Principe è uscito dai binari un mezzo da lavoro di una ditta esterna a Rfi.

(Foto di copertina da archivio Ansa)