«Il vibratore ha le pile scariche»: la squallida battuta di Beppe Grillo su Brigitte, la moglie di Macron

di Redazione | 08/11/2018

beppe grillo
  • Beppe Grillo ha pubblicato una battuta estremamente volgare su Brigitte Trogneux, la moglie di Emmanuel Macron

  • «Il vibratore della collezione più vecchia della maestra ha le pile scariche», ha scritto su Facebook

  • Il commento squallido è stato postato, tra l'altro, per rilanciare una notizia bufala sul presidente francese

Beppe Grillo si è reso protagonista (ancora una volta) di una squallida, volgare, battuta su Brigitte Trogneux, la moglie del presidente francese Emmanuel Macron, molto più grande di lui. «Il vibratore della collezione più vecchia della maestra ha le pile scariche», è il messaggio pubblicato su Facebook sulla pagina del comico genovese per rilanciare una notizia, tra l’altro una bufala, sull’inquilino dell’Eliseo. Grillo ha condiviso l’informazione fasulla di Macron ‘ricoverato in una clinica psichiatrica per sospetto esaurimento nervoso’ (pubblicata non da una testata ma da un sito satirico), accompagnando uno screenshot dell’informazione con l’insulto. Non è la prima volta che accade.

La volgare battuta di Beppe Grillo sulla moglie di Macron

Già poche settimane fa, nel suo intervento dal palco della festa M5S al Circo Massimo il comico aveva fatto battute su Macron e Brigitte. Il fondatore del Movimento 5 Stelle aveva parlato anche di «bambini violentati da anziani», riferendosi alla coppia. Stavolta si è spinto oltre rilanciando una notizia bufala, che era nata da un’indiscrezione non confermata di un collaboratore tedesco del Financial Times, Walter Munchau.

 

beppe grillo
(Immagine: screenshot dalla pagina Facebook di Beppe Grillo)

 

Le reazioni al post non si sono fatte attendere. «Una battuta squallida e discriminatoria», si legge in uno dei commenti più apprezzati. E ancora, in un altro messaggio: «Imbarazzante… Non c’è nulla di più vergognoso di farsi beffa delle sventure degli altri e soprattutto se si tratta di questo tema delicato. In due parole hai ridicolizzato un rapporto di coppia con un commento osceno e una malattia serissima». Ma c’è anche chi ha difeso il comico. «Beppe fai il politically correct che qua gli ipocriti si offendono».

(Foto di copertina da archivio Ansa)