Fabrizio Corona chiede scusa a Totti, ma non rinnega la storia di Flavia Vento

di Enzo Boldi | 02/11/2018

Fabrizio Corona Francesco Totti
  • La scorsa settimana l'accesa discussione in diretta tra Fabrizio Corona e Ilary Blasi

  • Ora le scuse nei confronti di Francesco Totti sul suo profilo Instagram

  • Nel suo lungo post non fa riferimento a Flavia Vento

Dopo il tanto clamore mediatico esploso dopo la discussione in diretta televisiva con Ilary Blasi – proseguita anche sui social network a suon di grida, accuse e inviti alla mobilitazione pubblicaFabrizio Corona fa una parziale retromarcia e tende la mano nei confronti di Francesco Totti, marito della conduttrice del Grande Fratello Vip. In un lungo post sul suo profilo Instagram, l’ex paparazzo si è cosparso il capo di cenere nei confronti dell’ex capitano della Roma, ma non spiega se il suo sia stato un finto scoop o si sia trattato di verità.

LEGGI ANCHE > Fabrizio Corona e Ilary Blasi litigano in diretta su Totti e Flavia Vento | VIDEO

«Sei la storia del calcio italiano e sei l’unico pulito, onesto e attaccato ai valori in questo mondo di corrotti, in cui contano solo i soldi, gli status simbol e le cose effimere – scrive Fabrizio Corona sul suo profilo Instagram -. Tu facevi il tuo lavoro con passione, come io facevo il mio, pur essendo moralmente criticabile, ma era pur sempre il mio lavoro e io lo amavo. Mi dispiace per ciò che è successo e mi dispiace per te e per i tuoi figli».

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sei un grande uomo. Ti ho sempre stimato e ci siamo sempre rispettati. Sei la storia del calcio italiano e sei l’unico pulito, onesto e attaccato ai valori in questo mondo di corrotti, in cui contano solo i soldi, gli status simbol e le cose effimere. Tu facevi il tuo lavoro con passione, come io facevo il mio, pur essendo moralmente criticabile, ma era pur sempre il mio lavoro e io lo amavo. Mi dispiace per ciò che è successo e mi dispiace per te e per i tuoi figli. La mia stima rimane immutata e mi lega a te un ricordo indelebile, le emozioni che ci hai fatto vivere, a me e ai detenuti della cella 116, quel giorno durante la tua ultima partita, nel tuo stadio, con la tua maglia, mentre davi il tuo addio al calcio. Onore a te capitano, continuo a stimare te e rispettare te e i tuoi figli. #capitano

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data:

Fabrizio Corona e le scuse pubbliche a Totti

Belle parole che, però, non tolgono l’alone attorno a quella storia raccontata 13 anni fa sulla presunta «scappatella» fatta da Francesco Totti con la showgirl Flavia Vento a un mese dal suo matrimonio con Ilary Blasi. La verità su tutto ciò, probabilmente, la conoscono solamente i due (anzi tre, includendo anche la bionda soubrette) protagonisti di questa storia, con Corona che ha ribadito in diretta tv la veridicità di quella storia, mentre l’ex capitano della Roma ha confutato questa tesi nella sua autobiografia.

Si riferiva alla storia di Flavia Vento?

A leggere il post di Corona, sembra che le scuse siano più rivolte alle parole dette contro lo stesso Totti per insultare la moglie – «conduce un programma solo perché si è sposato con uno che dà due calci al pallone senza saper dire due parole in italiano» – che per quell’episodio di 13 anni fa che ha messo a repentaglio il matrimonio con Ilary, che era incinta del loro primo figlio.

(foto di copertina: ANSA/DANIEL DAL ZENNARO + ANSA/ETTORE FERRARI)