Corea del Nord e Corea del Sud vogliono ospitare, insieme, le Olimpiadi 2032

di Redazione | 02/11/2018

corea
  • Corea del Nord e Corea del Sud vogliono organizzare congiuntamente le Olimpiadi estive del 2032

  • Le due Coree hanno comunicato di aver raggiunto l'intesa per informare il Cio

  • La scommessa dopo la sfilata congiunta e le prove di disgelo storiche ai Giochi invernali di Pyeongchang

Corea del Sud e Corea del Nord puntano a organizzare congiuntamente le Olimpiadi. Le due Coree hanno raggiunto l’intesa per informare il Cio (il Comitato olimpico internazionale) sulla volontà di coospitare l’edizione dei Giochi olimpici estivi del 2032. Il via libera è maturato nell’incontro tenuto oggi dalle delegazioni delle rispettive «autorità sportive» nella città di confine di Kaesong, in enclave nordcoreano. Corea del Sud e Corea del Nord, inoltre, proveranno a inviare un unico team ai prossimi campionati mondiali maschili di pallamano.

Le due Coree e l’intesa per organizzare insieme le Olimpiadi estive 2032

Le due Coree puntano alle Olimpiadi 2032 dopo la sfilata congiunta e le prove di disgelo storiche in occasioni delle Olimpiadi invernali che si sono svolte a Pyeongchang, Corea del Sud, dal 9 al 25 febbraio scorso. I due paesi hanno annunciato di lavorare a braccetto per ospitare i Giochi olimpici estivi 2032 già a settembre dopo un summit tra il leader nordocreano Kim Jong-un e il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in. In una dichiarazione congiunta veniva sottolineato anche come i due paesi abbiano accettato di partecipare insieme a concorsi internazionali, compresi i Giochi olimpici estivi del 2020 a Tokyo.

(Foto di copertina Zumapress da archivio Ansa: il leader nordcoreano Kim Jong-un. Credit immagine: Pyeongyang Press Corps / Pool via ZUMA Wire)