No, non hanno hackerato il sito e la pagina di Più Europa

di Redazione | 26/10/2018

più europa
  • La pagina Facebook e il sito hanno una scritta particolare

  • Molti utenti in rete pensano ad un hackeraggio

  • In realtà si tratta di una azione coordinata per sottolineare un problema (importante)

Molti si stanno chiedendo sui social cosa sia successo al sito e alla pagina facebook di Più Europa. anche il profilo di Benedetto Della Vedova presenta lo stesso “hackeraggio”.

LEGGI ANCHE > Emma Bonino lancia la campagna per le elezioni europee: «Il vero volto dell’Europa siamo noi, non Salvini»

“L’Europa è morta” recita la scritta che appare su diversi profili collegati alla forza politica che sostiene Emma Bonino. In realtà come spiega Il Foglio si tratta di una protesta coordinata.

Lunedì 22 ottobre il coordinatore e l’amministratore di +Europa, Benedetto Della Vedova e Silvja Manzi, hanno presentato all’Agcom (l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), una denuncia di totale azzeramento degli spazi della forza politica in Rai. Non proprio un bell’esempio di pluralismo informativo. Secondo il partito, che basa la propria denuncia sulle rilevazioni mensili della stessa Agcom, c’è stato un “totale azzeramento di +Europa dai tg e dalle trasmissioni di approfondimento politico”. Il tempo di parola “è stato nei telegiornali (tutte le edizioni) delle testate RAI, pari allo 0,06 per cento nel mese di giugno, allo 0,08 per cento a luglio, allo 0,15 per cento ad agosto, allo 0,05 per cento a settembre”, si legge in una nota diffusa da +Europa. In tutte le edizioni dei tg delle testate Mediaset, inoltre, il partito è stato totalmente assente a giugno e luglio e ha totalizzato lo 0,01 ad agosto e lo 0,02 a settembre.