Pinerolo, trovati morti due escursionisti dispersi

di Redazione | 24/10/2018

escursionisti
  • Nella zona di Pinerolo trovati morti due escursionisti dispersi

  • Un 65enne è precipitato con la mountain bike forse a causa di una placca di neve gelata

  • Un cadavere scoperto nei pressi del colle del Sabbione, in Val Chisone

Tragedia in montagna. Nella zona di Pinerolo sono stati trovati morti due escursionisti dispersi che i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese cercavano da martedì sera. A monte del rifugio Granero è stato individuato un 65enne, precipitato con la mountain bike forse a causa di una placca di neve gelata. Come riporta la stampa locale, l’uomo era residente a Pinerolo. Era uscito con la bivi per percorrere un itinerario tra Val Pellice e Queyras. Nei pressi del colle del Sabbione, in Val Chisone, è stato individuato invece il cadavere di un escursionista. Nella notte era stato individuato lo zaino. Alcune ore dopo poi è stato scoperto il corpo senza vita, precipitato più a valle. Le operazioni di recupero delle salme avverranno l’apertura delle basi 118 di elisoccorso.

(Foto di copertina da archivio Ansa: un intervento del Soccorso Alpino a Campitello Matese, Campobasso)