Attacco alla sede dei Radicali Italiani con vernice e fumogeni

di Redazione | 12/10/2018

attacco sede Radicali

Un gesto dalla matrice fortemente politicizzata. La sede dei Radicali Italiani di Roma è stata presa d’assalto da quattro giovani che hanno lanciato contro le mura e contro l’ingresso dell’edificio della vernice e un fumogeno che, fortunatamente, non è entrato all’interno dello stabile. L’episodio si è verificato intorno alle 9.40 di questa mattina.

LEGGI ANCHE > Napoli, in piazza il corso di coltivazione della cannabis | VIDEO

Attacco sede Radicali Italiani portato avanti da quattro giovani

«Questa mattina, in via Angelo Bargoni a Roma, quatto ragazzi che hanno lanciato vernice rossa sulle vetrine e un fumogeno che fortunatamente si è fermato sulla soglia del locale all’interno del quale erano al lavoro collaboratori e militanti radicali» – scrive Riccardo Magi, deputato di +Europa, in una nota.

Nelle fotografie che i Radicali hanno pubblicato sui loro account social, si possono notare i danni che la vernice ha provocato all’edificio. Tra qualche settimana, dal 1° al 3 novembre, si svolgerà il congresso dei Radicali Italiani, il diciassettesimo, mentre il partito nell’ultimo periodo è impegnato in due battaglie fondamentali: il referendum sull’Atac e il trasporto pubblico locale a Roma e l’accoglienza nei confronti dei migranti a dispetto del clima di intimidazione verso il diverso che sta accompagnando questa fase storica della nostra società.

Il post di Riccardo Magi con le foto dell’assalto alla sede dei Radicali

Sul fatto stanno indagando gli agenti della Polizia di Stato, che cercheranno di risalire all’identità degli assalitori. «Esprimiamo la nostra condanna – si legge nella nota di Riccardo Magi – per un gesto violento e vigliacco contro un luogo di dialogo e di confronto nonviolento e democratico a viso aperto, un luogo che è sempre stato aperto a tutti e tale resterà».

[Foto dalla pagina Facebook dei Radicali]