Bradley Cooper potrebbe suonare al Glastonbury festival

di Gaia Mellone | 08/10/2018

Bradley Cooper sta dimostrando di essere un talento dalle mille sfaccettature. Candidato agli Oscar più volte, il suo debutto da regista è stato un grande successo per la critica. E adesso, potrebbe cimentarsi in una carriera da cantante.

Cooper nel suo film “A star is Born” interpreta Jackson Maine, un cantante rock-folk che porta alla ribalta Ally, interpretata da Lady Gaga. Una delle qualità del film sta proprio nella colonna sonora, che mostra un inaspettato talento dell’attore americano nel canto. Una voce roca, profonda, e di grande effetto. Tanto che forse, potrebbe suonare alla prossima edizione del festival Glastonbury, che si tiene ogni anno a Pilton, nel Somerset Inglese.

Già l’anno scorso aveva fatto una fugace apparizione, durante le riprese del film. È però trapelato che Cooper sarebbe in contatto con la co-organizzatrice Emily Eavis e il marito Nick Dewey per fare una seconda apparizione, stavolta nei panni di se stesso, e suonare nel palco più piccolo. Lo ha dichiarato lui stesso parlando della colonna sonora del film durante un’intervista con Edith Bowman. «Non c’è niente che vorrei di più che mettermi alla prova in quel modo» ha detto durante il podcast, aggiungendo che «Jackson ormai è nel passato» ma  «forse potremmo organizzare una piccola apparizione con magari 6 canzoni, ma non credo che lo annuncerei…anche se in effetti lo sto dicendo davanti ad un microfono».

Niente annunci ufficiali o grandi campagne pubblicitarie, ma – forse- solo una gradita sorpresa per chi parteciperà al festival. Nel dubbio, ci si può preparare ascoltando la colonna sonora su Spotify o Apple Music, o aspettare l’11 ottobre, data in cui il film “È nata una stella” arriverà nelle sale italiane.

 

 

(Credit Image: © Future-Image via ZUMA Press)