Il nuovo trailer di House of Cards 6: lunga vita a Claire Underwood

di Gaia Mellone | 08/10/2018

«Ciascuno di noi deve difendere il nostro destino»: con queste parole Netflix lancia l’ultimo trailer della stagione conclusiva di House of Cards. Dopo una serie di piccoli teaser finalmente si spalancano le porte della sala ovale presieduta da Claire Underwood, che più agguerrita che mai promette: «La prima donna presidente degli Stati Uniti non terrà la bocca chiusa»

Claire Underwood è tornata, e non ha intenzione di andarsene. A nulla valgono gli attacchi televisivi, le opinioni dei senatori: dopo la morte di Frank Underwood, ampiamente spoilerata dai teaser precedenti, l’America avrà la sua prima Presidente donna. «Gli oligarchi americani là fuori stanno venendo a prenderci- le vediamo dire da un palco – Vogliono privarmi del mio diritto costituzionale di essere il comandante in capo». Claire l’aveva promesso già nel primo trailer, ora che Frank è morto tutto cambierà. Nel trailer la vediamo mentre licenzia Doug Stamper, il più fedele lacchè degli Underwood, e sempre a lui fa una promessa: «Non mi farò più dire cosa devo fare. Né da te, né da qualsiasi altro uomo. Mai più».

LEGGI ANCHE >Frank Underwood è ufficialmente morto

Claire ricorda il Frank Underwood delle prime stagioni: spietata, assetata di potere e determinata a non fermarsi davanti a niente e nessuno. Robin Wright ha l’incarico di chiudere uno dei più grandi successi di Netflix, e lo fa con l’onere delle accuse di molestie sessuali contro Kevin Spacey. Il suo personaggio allora deve diventare ancora più forte, dopo che l’abbiamo vista evolversi lungo le precedenti 5 stagioni. Claire Underwood non è mai stata la “tipica” moglie: capace di grande freddezza e di slanci passionali, è una donna che vive le sue contraddizioni e i suoi desideri con onore, ed è sempre stata decisa a non farsi mettere in ombra dal ruolo presidenziale del marito. Per un periodo, Claire è stata nelle mani di Frank, che l’ha manipolata e usata a suo piacimento, ma questo tempo era già finito con la quinta stagione, dove Claire ha recuperato potere e determinazione. Caratteristiche che la sesta stagione porterà all’ennesima potenza. Lo si capisce bene dalla battuta conclusiva del trailer: «Qual’è la cosa di cui hai più paura?» «Di lei». E se a dirlo è Doug Stamper, forse uno dei personaggi più spietati della serie, ha un certo valore.

La sesta, e ultima, stagione andrà in onda su Netflix dal due novembre. 

LEGGI ANCHE >Nuove rivelazioni sul passato di Kevin Spacey, il fratello: «Nostro padre era un nazista stupratore»

(Credits immagine: dal trailer condiviso su twitter da Netflix)