Berlusconi non va a Sutri e Sgarbi, per tutta risposta, lascia Forza Italia

di Redazione | 04/10/2018

Berlusconi visita Sutri

Non l’ha presa bene Vittorio Sgarbi, che aveva invitato Silvio Berlusconi a Sutri e che, come sorpresa di benvenuto, aveva anche pensato di fargli inaugurare un giardino comunale dedicato alla mamma Rosa. Forza Italia ha comunicato l’impossibilità del Cavaliere di recarsi nel comune in provincia di Viterbo di cui Sgarbi è sindaco: «Non sono in polemica con Berlusconi – ha scritto il critico d’arte in una nota -, secondo la Gelmini è debole e malato, ma io ho deciso di uscire dal gruppo infido di Forza Italia».

LEGGI ANCHE > Vittorio Sgarbi compra il Cervia per sfidare Berlusconi: lo chiamerà Milan Marittima

Berlusconi annulla la visita a Sutri e Sgarbi lascia il gruppo di Forza Italia

Già, proprio così. Perché da oggi Vittorio Sgarbi, deputato eletto tra le fila di Forza Italia, non farà più parte del gruppo azzurro alla Camera. Il tutto nasce per quella che Sgarbi ha definito una vera e propria «congiura del suo piccolo partito». Licia Ronzulli, infatti, ha affermato che Silvio Berlusconi non sarebbe potuto andare a Sutri per non meglio precisati impegni di partito. Sarà successivamente Maria Stella Gelmini a dire che il Cavaliere sarà impegnato a Roma per un’urgente riunione di partito sulla prossima legge di bilancio.

Sgarbi, però, non ci sta. E ha annunciato l’uscita dal gruppo di Forza Italia, che per una persona fuori dagli schemi come lui era diventato stretto come una gabbia. E pensare che per Berlusconi erano previste anche importanti misure di sicurezza a Sutri, con tanto di preparazione di una pista dove far atterrare il suo elicottero. Il Cavaliere avrebbe dovuto inaugurare una strada dedicata a Erasmo da Rotterdam e avrebbe dovuto scoprire una targa per Sergio Marchionne. Oltre ovviamente a inaugurare il giardino dedicato alla mamma.

Il rammarico di Forza Italia per la decisione di Sgarbi

«Dispiace apprendere dalle agenzie la notizia relativa alla volontà di Vittorio Sgarbi di lasciare il gruppo di Forza Italia della Camera dei deputati – ha comunicato Maria Stella Gelmini -. Ci auguriamo, naturalmente, che Vittorio, collega stimato e di grande qualità, possa avere un ripensamento in merito a questa sua decisione».

FOTO: ARCHIVIO/ANSA