I Westlife annunciano la Reunion ufficiale, e c’è anche il tour. Ma manca qualcuno

di Gaia Mellone | 04/10/2018

Westlife reunion

Buone notizie per tutte le ragazze nostalgiche delle ballate romantiche della fine degli anni ’90: i Westlife sono tornati.

La band irlandese, una delle tre acerrime antagoniste dei Backstreet Boys sui muri delle tante ragazzine di tutta Europa, ha annunciato su Facebook di aver riunito il gruppo e di star lavorando a un nuovo album, a sei anni dallo scioglimento. Kian Egan, Nicky Byrne, Mark FeehilyShane Filan salutano i loro fan tra grandi sorrisi: «Hi, we’re Westlife!» e promettono «ci vedremo presto». Però, manca qualcuno: Brian McFadden.

Il cantante ha confermato questa settimana la sua partecipazione allo show Dancing on Ice – una sorta di ballando con le stelle sul ghiaccio – per l’edizione del prossimo anno. Forse preferisce una carriera televisiva, forse non era proprio intenzionato a tornare: Brian aveva infatti lasciato per primo la band nel 2004. Lo scioglimento definito avvenne nel 2012, al seguito del quale Kian, Nicky, Mark e Shane hanno intrapreso carriere soliste, con risultati meno soddisfacenti.

I Westlife però voltano pagina: nuova musica e nuovo tour. La riunione segna i 20 anni da quando la band si è formata per la prima volta nel 1998. Durante la loro carriera, hanno raggiunto 14 volte il titolo di “singolo più venduti” nel Regno Unito, oltre a vincere per sette volte come “disco più venduto”. L’intento è quello di ripetere i grandi successi di Uptown Girl, Flying Without Wings e Fool Again.

(credits immagine: ANSA/DPA)

TAG: westlife