bauli
|

Il Ministero della Salute ha richiamato Croissant Bauli per il rischio salmonella

Il Ministero della Salute ha richiamato, ritirato dal mercato, un lotto di Croissant Bauli per il rischio salmonella. Si tratta precisamente del prodotto croissant a lievitazione naturale con crema a latte. Le informazioni sul richiamo sono disponibili sul sito del Ministero, che invita a non consumare il prodotto e a restituire le confezioni eventualmente già comprate. «Motivo del richiamo – si legge nell’annuncio online –: rischio microbiologico (per presenza di Salmonella). Avvertenze: non consumare il prodotto, si prega di riconsegnare le eventuali confezioni al punto vendita di acquisto».

Il Ministero della Salute richiama un lotto di Croissant Bauli: «Rischio salmonella»

Il lotto di produzione è il LA8312BR, con data di scadenza il 30 novembre 2018. La sede dello stabilimento indicata è quella di via Verdi a Castel D’Azzano, in provincia di Verona. Questo il link al modello di richiamo.

 

bauli
(Immagine: screenshot dal sito del Ministero della Salute)

 

(Immagini dal sito del Ministero della Salute)

TAG: Bauli