Il Ministero della Salute ha richiamato Croissant Bauli per il rischio salmonella

di Redazione | 04/10/2018

bauli

Il Ministero della Salute ha richiamato, ritirato dal mercato, un lotto di Croissant Bauli per il rischio salmonella. Si tratta precisamente del prodotto croissant a lievitazione naturale con crema a latte. Le informazioni sul richiamo sono disponibili sul sito del Ministero, che invita a non consumare il prodotto e a restituire le confezioni eventualmente già comprate. «Motivo del richiamo – si legge nell’annuncio online –: rischio microbiologico (per presenza di Salmonella). Avvertenze: non consumare il prodotto, si prega di riconsegnare le eventuali confezioni al punto vendita di acquisto».

Il Ministero della Salute richiama un lotto di Croissant Bauli: «Rischio salmonella»

Il lotto di produzione è il LA8312BR, con data di scadenza il 30 novembre 2018. La sede dello stabilimento indicata è quella di via Verdi a Castel D’Azzano, in provincia di Verona. Questo il link al modello di richiamo.

 

bauli
(Immagine: screenshot dal sito del Ministero della Salute)

 

(Immagini dal sito del Ministero della Salute)

TAG: Bauli