Var Champions 2019
|

La Uefa ufficializza il Var in Champions dalla prossima stagione

Dal prossimo anno anche in Champions League sarà utilizzato il supporto del Var. Lo ha deciso questa mattina il Comitato Esecutivo della Uefa che ne ha ufficializzato l’uso a partire dalla massima competizione europea della prossima stagione e per i Campionati Europei del 2020. Sconfitte, dunque, le perplessità del presidente della ferdecalcio del Vecchio Continente Aleksander Ceferin, che nelle settimane scorse si era detto contrario a questa svolta epocale.

LEGGI ANCHE > Romano Fenati indagato per violenza privata e non per tentato omicidio

Si partirà fin dalla fase di spareggio della competizione ad agosto, in un lungo percorso che poi arriverà fino alla finale di Istanbul. Lo stesso presidente Uefa Ceferin ha motivato così la decisione del Comitato Esecutivo della Uefa: «Siamo certi che l’introduzione del Var dall’agosto del 2019 ci darà abbastanza tempo per mettere in atto un sistema solido e per addestrare gli ufficiali di gara al fine di garantire un’implementazione efficiente e di successo del Var in Champions League, la competizione per club più importante al mondo». Il tempo non è mai abbastanza, dato che il Video Assistant Refree non viene utilizzato in tutti i campionati. Sarà necessario, dunque, chiamare a raccolta tutti gli arbitri della Federazione per uniformare le linee di giudizio e il regolamento.

Var Champions 2019, obiettivo Euro2020 e non solo

La decisione rivoluzionaria della Uefa non avrà riflessi solo sulla prossima Champions League. Il piano è quello di portare il Var anche nella fase finale di Euro2020, nella Supercoppa europea, nell’Europa League 2020/2021 e nella Nations League dello stesso anno.

Var Champions 2019, le alte decisioni da Nyon

Non si è parlato solo di arbitri a Nyon. Il Comitato Esecutivo della Uefa ha anche dettato le linee guida per le qualificazioni ai prossimi Campionati europei. A Euro2020 si qualificheranno 20 squadre provenienti dai gironi (dieci raggruppamenti composti da cinque o sei squadre), mentre le altre quattro Nazionali arriveranno tramite le finali della Nations League, che si svolgeranno a Dublino il 3 dicembre del prossimo anno.

(foto di copertina: Sven Simon Fotoagentur GmbH)