baiso
|

Baiso (Reggio Emilia), uomo uccide la madre e poi si getta da un ponte

Una tragedia familiare in provincia di Reggio Emilia. Un uomo di 53 anni avrebbe ucciso la madre 80enne, probabilmente strangolandola, e poi si è suicidato buttandosi da un ponte. Il suo corpo è stato trovato in mattinata a Ponte Secchia, frazione del piccolo comune di Baiso (un centro di circa 3.200 abitanti), sotto a un viadotto di una strada provinciale dopo la segnalazione di un automobilista ai carabinieri. Successivi accertamenti hanno portato a fare un controllo in una casa di Sassuolo, in provincia di Modena, dove è stato trovato il cadavere della donna. L’ipotesi più accreditata è che si tratti di omicidio-suicidio.

Tragedia a Baiso (Reggio Emilia), uccide la madre e si suicida gettandosi da un ponte

L’uomo risiedeva a Sassuolo. L’allarme ai carabinieri di Baiso e Castelnuovo ne’ Monti è stato dato intorno alle 7.30 da un automobilista che ha visto la vettura vicino al ponte, alto una decina di metri, con il motore acceso. Alcuni elementi hanno portato gli investigatori a fare un sopralluogo nella casa dove viveva il 53enne, a Sassuolo, e dove è stata trovata la madre, Elide Valentini. Dal primo esame del medico legale, la donna è stata soffocata.

(Foto di copertina generica di una gazzella dei carabinieri da archivio Ansa)