Arezzo
|

Fuga di gas all’Archivio di Stato di Arezzo: morti due dipendenti

Questa mattina, intorno alle otto, c’è stata una fuga di gas negli uffici dell’Archivio di Stato di Arezzo. Due persone sono morte e una terza è rimasta gravemente intossicata e ricoverata nell’ospedale della città toscana. Ancora da accertare le cause che hanno portato a questa fuga di gas al momento dell’apertura degli uffici ai dipendenti. Sono in corso accertamenti da parte dei vigili fuoco. Sul posto anche la polizia e i carabinieri che stanno indagando sull’accaduto e hanno evacuato la struttura.

LEGGI ANCHE > Non vuole pagare l’affitto: il padrone di casa lo ferisce con una freccia

Da una prima ricostruzione fatta dalla Polizia intervenuta sul posto, sembra che i due impiegati deceduti siano rimasti vittime dell’Argon, un gas inodore sprigionatosi dal sistema antincendio. I due si sarebbero sentiti male dopo essere andati controllare un locale-ripostiglio dopo che era scattato l’allarme antincendio. «Le due persone, scese per verificare cosa avesse fatto scattare l’allarme nel locale-ripostiglio, si sono trovate in un ambiente saturo di argon rimanendo intossicati: il gas non provoca scoppi ma brucia l’ossigeno», spiega il dirigente dei vigili del fuoco di Arezzo Roberto Tommasini.

Fuga di gas all’Archivio di Stato di Arezzo, colpa dell’impianto antincendio

Si sarebbe trattato di un gusto all’impianto antincendio all’interno degli uffici dell’Archivio di Stato nella sede di piazza del Commissario nel centro storico di Arezzo a provocare le esalazioni che hanno intossicato le tre persone. Inutili i tentativi di trasporto con l’elisoccorso e di ricovero per i primi due, mentre il terzo lotta tra la vita e la morte nell’ospedale aretino.

Arezzo, l’identità delle due vittime

I due morti per l’intossicazione da Argon sono il 59enne Piero Bruni e il 55enne Filippo Bagni, entrambi originari di Arezzo. Il terzo dipendente, come confermato dal 118, rimasto intossicato e trasferito in codice giallo all’ospedale San Donato di Arezzo dove ora è ricoverato, è un 57enne di Bucine.

(foto di copertina: ANSA/LUCA ZENNARO)

TAG: Arezzo