La bufala della morte di Leonardo Di Caprio nel suo resort a Belize

di Redazione | 18/09/2018

Bufala morte Leonardo Di Caprio

Leonardo Di Caprio è vivo e lotta insieme a noi. La bufala della sua morte, avvenuta in un presunto resort in Belize, è stata diffusa nella giornata di ieri da un sito il cui nome è tutto un programma. Il portale che ha pubblicato per primo questa falsa informazione, infatti, si chiama corrieiredellasera.it, con una «i» in più, ben nascosta al centro della parola, per confondere gli utenti e far credere loro che si tratti di una notizia battuta dal più importante quotidiano italiano.

LEGGI ANCHE > È di nuovo morto Franco Battiato

Bufala morte Leonardo Di Caprio, diffusa da un sito di fake news

La fake news è stata individuata dal noto debunker David Puente che ha dedicato alla notizia un post sul suo blog. Ovviamente, ha fatto notare come l’assonanza del nome per confondere l’utente sia una prassi molto ben consolidata nel mondo delle bufale (lo stesso vale per il tristemente famoso Fatto QuotiDaino o per il GioMale). Tuttavia, a differenza degli altri siti, sul portale corrieiredellasera.it non c’è alcuna indicazione che si tratti di un portale satirico.

Bufala morte Leonardo Di Caprio, le altre fake del sito

Analizzando il sito, infatti, si può notare che – oltre alla notizia bufala sulla morte di Leonardo Di Caprio – sono stati pubblicate anche altri articoli palesemente falsi, come quello su un improvviso malore per Papa Francesco (per il quale, addirittura, si sarebbe temuto il peggio) e dell’esplosione di una bomba della Seconda Guerra Mondiale (con tanto di foto di un fungo atomico) che avrebbe provocato addirittura 100 morti negli Stati Uniti.

Accanto a queste notizie, invece, vengono alternate altre news più credibili, che tuttavia risalgono a qualche mese fa. L’impressione è che questo portale abbia dato una svolta al tipo di informazione proposta, virando decisamente verso il mondo delle fake news.