carabinieri
|

Rimini, pensavano di sparare ai lupi ma stavano mirando ai carabinieri forestali

Pensavano di sparare ai lupi ma miravano ai carabinieri. È il singolare episodio avvenuto la notte del 18 agosto a Pennabilli, un piccolo comune in provincia di Rimini, in località Serra di Valpiano, che è costato una denuncia a due fratelli residenti nella provincia di Pesaro Urbino. I due, precisamente, stavano mirando verso una pattuglia di carabinieri Forestali e Guardie venatorie, impegnati nell’attività di monitoraggio del lupo con la tecnica del ‘wolf bowling’. Sono stati denunciati dai militari di Rimini.

Rimini, volevano sparare ai lupi ma miravano ai carabinieri: denunciati due fratelli

La tecnica del ‘wolf bowling‘ consiste nell’emissione di ululati pre-registrati a cui rispondono i lupi presenti in zona. I due fratelli denunciati pensavano quindi di stare sparando a dei lupi. Nella perquisizione domiciliare sono stati sequestrati due revolver ad uso sportivo illecitamente detenuti e sono stati anche individuati abusi edilizi.

(In copertina: foto di carabinieri forestali generica da archivio Ansa)