Allontanati dal concerto di Dua Lipa a Shanghai: sventolavano bandiere arcobaleno

di Gaia Mellone | 13/09/2018

Durante il concerto di Dua Lipa a Shanghai il 12 settembre, alcune persone presenti nel pubblico sono state allontanate dalla sicurezza per aver ballato sulle sedie sventolando bandiere in supporto ai diritti omosessuali. La scena è stata ripresa dagli smartphone dei fan vicini, e postata su Twitter. La cantante si è detta «inorridita» dall’episodio.

Sventolavano bandiere LGBT al concerto di Dua Lipa, fan aggrediti dalla sicurezza

Nel video si vedono degli addetti alla sicurezza avvicinarsi in maniera aggressiva  a delle persone nelle prime file del concerto che si stava svolgendo nella sala del National Exhibition Centre. La loro colpa era quella di star ballando sventolando delle bandiere arcobaleno, in sostegno alla comunità LGBT Cinese. Sebbene la Cina abbia decriminalizzato l’omosessualità nel 1997, I contenuti inerenti a questioni LGBT vengono ancora censurate sulla piattaforma Weibo.

I giovani sono stati bruscamente allontanati, ma non prima che la scena venisse ripresa e postata subito sui social. «Non posso crederci» scrive un utente su twitter che ha ottenuto con il video più di 3mila likes e condivisioni. Sempre lo stesso utente @imneo_ ha poi postato un altro video, stavolta fuori dalla sala del concerto, dove si vedono le guardie di sicurezza aggredire fisicamente il fan di Dua Lipa.

LEGGI ANCHE >Un Google «censurato» è pronto a sbarcare (di nuovo) in Cina

La reazione di Dua Lipa ai fan brutalmente allontanati

Il concerto della cantante anglo-albanese è continuato, ma senza che Dua Lipa commentasse quanto accaduto. Verso la fine del concerto la ragazza, visibilmente turbata, ha voluto confortare il suo pubblico. «Voglio creare un ambiente sicuro dove divertirci» ha detto con la voce spezzata «Voglio che balliamo tutti insieme. Voglio che cantiamo e ci divertiamo».

Il giorno dopo su Twitter Dua Lipa ha condiviso alcune foto del concerto e un messaggio con la caption “Shanghai <3”. «Ieri sera ho continuato per i miei fan, per il concerto che gli era stato promesso. Sono rimasta con loro, ho cantato e ballato con loro» si legge nel messaggio « Sarò al vostro fianco e sono orgogliosa e grata che vi siate sentiti abbastanza al sicuro da mostrare il vostro orgoglio durante il mio show. Ciò che avete fatto richiede molto coraggio». «Ho sempre voluto che la mia musica portasse forza, speranza, unione – continua la cantante – Sono rimasta inorridita da quello che è successo e mando tutto il mio sostegno ai miei fan coinvolti.». Infine, Dua Lipa guarda al futuro:«Sarei felicissima di tornare quando i tempi lo permetteranno e spero di vedere una sala piena di arcobaleni».

(credits immagine di copertina: © Mattias Hansson/IBL via ZUMA Press)