Spagna: restaura la Madonna lignea colorandola fluo

di Redazione | 13/09/2018

madonna fluo

Vi ricordate Ecce Homo, pittura murale novecentesca di Elías García Martínez, che fu rovinata nel restauro? Bene, la scuola “faccio come me pare” fa proseliti.

LEGGI ANCHE > Opere d’arte danneggiate: errori di restauro, sbadataggine, incidenti e imprudenze

C’è una scultura lignea, che risale al XV secolo, a Rañadorio, in Spagna: raffigura Maria, il bambin Gesù e Sant’Anna, patrona del paese. María Luisa Menéndez anziché lucidare il legno lo ha letteralmente dipinto.

Ed ecco qui le vesti del santo trio: fluorescenti. Pelle color pesca, eyeliner duro e rossetto. Menéndez – racconta Mashable – ha completato il look dando all’intera trinità le sopracciglia. Le modifiche hanno fatto il giro dei giornali e siti esteri.

Luis Suárez Saro, conservatore d’arte professionista, restaurò la medesima scultura anni fa, è rimasto inorridito.

«Hanno usato uno smalto industriale che vendono per dipingere qualsiasi cosa e colori assolutamente sgargianti e assurdi», ha detto Saro al Guardian . «Il risultato è semplicemente sconcertante, non sai se ridere o piangere». Menéndez, proprietaria di una tabaccheria locale, ha difeso la sua creazione a El Comercio .

L’importante è crederci. L’opera è già stata denominata “l’Ecce homo asturiano”.