donna travolta
|

Voleva proteggere i figli dopo un incidente: donna travolta e uccisa in A8

Una tragedia familiare, quella che si è verificata ieri sera, intorno alle 20.15, in A8 sull’autostrada dei Laghi, in prossimità dello svincolo di Rho Fiera Milano. Una donna stava viaggiando in terza corsia quando si è resa conto di avere un problema alla sua automobile: un’avaria improvvisa o una foratura dello pneumatico. Dopo aver fermato la propria vettura, è scesa dalla macchina per cercare di mettere in sicurezza le sue due bambine di 5 e 7 anni. Non ha fatto in tempo perché un’altra vettura, che stava sopraggiungendo in quel momento, l’ha travolta e uccisa.

LEGGI ANCHE > Muore a nove anni per un incidente sulla minimoto: non indossava il casco

Donna travolta in A8: morta sul colpo per salvare le sue bambine

La donna, 38 anni, è morta sul colpo. Mentre risulta gravemente ferita una seconda donna che si era fermata per aiutare la mamma che voleva proteggere le sue figlie. È stata portata d’urgenza all’ospedale Niguarda dove ha subito l’amputazione di una gamba. Per la donna, invece, non c’è stato niente da fare.

Feriti, ma in modo più lieve anche due uomini di 54 e 52 anni, che viaggiavano sull’auto che ha investito le due donne. Ora, sull’episodio, sta indagando la Polizia Stradale di Busto Arsizio. Illese le due bambine, che hanno perso la madre nel tragico incidente dell’11 settembre sulla A8: tuttavia, visto il comprensibile stato di shock in cui versavano, sono state trasportate immediatamente all’ospedale Sacco per un ricovero.

TAG: Incidente