Ariana Grande e le polemiche sulla morte dell’ex fidanzato Mac Miller

di Gaia Mellone | 11/09/2018

Ariana grande e Mac Miller

Il rapper Mac Miller è stato trovato senza vita nella sua casa di Los Angeles il 7 settembre. Il decesso sembrerebbe essere dovuto ad un attacco di cuore per overdose, non si sa se intenzionale o meno. Eppure, ad essere ritenuta responsabile non è la droga, di cui il ragazzo faceva uso, ma la sua ex fidanzata Ariana Grande.

Mac Miller e la droga, «odio essere sobrio»

Morto all’eta di 26 anni, Malcolm James McCormick aveva confessato più volte di abusare di droghe pesanti fin da quando aveva 15 anni. Nel documentario The Fader il rapper confessava che «l’erba non mi rilassa da tutto, mi rende, anzi, più paranoico riguardo tutto ciò che avviene intorno a me. Per questo motivo avevo bisogno di assumere qualcosa che fosse più anestetizzante nel caso ne avessi bisogno. Quindi, sì, è questo che mi ha portato a fare uso di altre droghe, perché odio essere sobrio». Sui social e sui forum però, i fan di Miller hanno deciso di accusare la ex fidanzata Ariana Grande, a loro parere colpevole di «averlo abbandonato nel momento del bisogno».

Ariana Grande presa di mira per la morte dell’ex

I due si erano conosciuti per una collaborazione musicale, e sono stati fidanzati per due anni, fino allo scorso maggio. Una chiusura che aveva fatto da padrone nel mondo del gossip, con titoloni sui tabloid e varie speculazioni, tanto che la giovane cantante aveva pubblicamente ammesso che l’uso di droghe di Mac Miller aveva certamente influito sulla loro decisione di lasciarsi, ma che i motivi erano sopratutto legati all’impossibilità di vedersi per via del lavoro. Già allora era stata accusata di aver lasciato solo il fidanzato nella sua lotta contro la droga, e lei aveva risposto con un tweet: «È assurdo che si minimizzi il rispetto di una donna per se stessa e l’autostima femminile, dicendo che è il caso continui una relazione tossica, solo perché lui ha scritto un album su questa storia».

La scelta di lasciarsi era stata presa «di comune accordo» e i due erano rimasti molto legati. Ariana da qualche mese si è mostrata in compagnia di un nuovo compagno, Pete Miller, con cui convolerà a nozze, e alcuni fan hanno insensibilmente deciso che quella era la causa del malessere di Mac Miller. Un tiro al bersaglio imbarazzante, che sottolinea non solo quanto i temi della salute mentale e della dipendenza da droga non siano ben compresi, ma anche quanto sia facile incolpare una donna solo per aver scelto di proteggersi uscendo da una relazione che lei stessa aveva definito «tossica e malata».

Ariana Grande non ha risposto alle ennesime accuse, ma quando ha condiviso su Instagram una foto del defunto ex compagno, ha disattivato i commenti. Una scelta saggia, che si è tramutata in oltre 11mila likes.

LEGGI ANCHE >One Love Manchester: il girotondo del poliziotto mentre canta Ariana Grande | VIDEO

(Credits immagine di copertina: Ariana Grande © Future-Image via ZUMA Press ; Mac Miller © Visual via ZUMA Press)