top picks
|

Tinder: arriva Top Picks, con i pacchetti di match da acquistare

All’inizio di questa estate Tinder ha iniziato a testare una nuova funzionalità che affronta una lista curata dei migliori potenziali match, chiamati “Top Picks“. La funzionalità, idisponibile solo per gli abbonati a Tinder Gold, è ora disponibile in tutto il mondo.

Lo spiega TechCrunch: Top Picks, dopo il debutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito la scorsa settimana, ha avuto una fase di test anche in Germania, Brasile, Francia, Canada, Turchia, Messico, Svezia, Russia e Paesi Bassi.

L’idea base è un po’ ispirata all’app per appuntamenti Coffee Meets Bagel. Riduce l’impulso degli utenti nello scorrere compulsivamente un numero illimitato di profili. Top Picks presenta al’utente delle potenziali corrispondenze basate su istruzione, tipo di lavoro, hobby e interessi. Tinder utilizza questi dati per organizzare gli utenti in macro categorie come “buongustaio”, “creativo” o “avventuriero” e così via. Poi questi abbinamenti vengono venduti in pacchetti. Da 10, 20 o 30 combinazioni. Acquistabili ovviamente solo se hai Tinder Gold.

Inutile dire che l’opzione ha contribuito ad alimentare la crescita di Tinder e le sue entrate. Dopo il lancio del suo servizio di abbonamento, Tinder Gold, l’app è diventata rapidamente quella di maggior incasso nell’App Store. E da allora ha conquistato un posto di primo piano, diventando fissa nei top 5 di sempre. Non solo: anche gli abbonati a pagamento sono in crescita. La società madre di Tinder Match Group ha riferito che Tinder ha aggiunto 299.000 membri paganti nel secondo trimestre, totalizzando 1,7 milioni di utenze nell’ultimo anno e oltre 3 milioni di utenze fino ad oggi.