Matteo Salvini
|

Matteo Salvini ha incontrato Steve Bannon in vista delle elezioni europee nel 2019

In un articolo a firma del corrispondente in Italia Jason Horowitz, il New York Times ha rivelato che venerdì 7 settembre il ministro degli Interni Matteo Salvini ha incontrato l’ex consulente di Donald Trump Steve Bannon per discutere delle elezioni europee previste nel maggio 2019.

LEGGI ANCHE > Le indagini fanno volare Salvini nei sondaggi, la Lega supera il M5S di 3,5 punti

Matteo Salvini-Steve Bannon, incontro positivo tra i due

Salvini e Bannon, in un incontro che è stato definito “altamente positivo” da ambo le parti, hanno discusso dell’eventualità paventata dal leader della Lega di formare una coalizione di populisti per fronteggiare al meglio il fronte rappresentato dal presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.

Bannon ha dichiarato che l’incontro tra i due è durato circa un’ora, durante il quale lo stratega della campagna elettorale di Donald Trump ha offerto a Salvini&Co. uno spazio fisico a Bruxelles e una serie di esperti per affrontare al meglio le prossime consultazioni europee.

Oltre al ministro degli Interni, anche la segretaria di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha espresso un parere favorevole nei confronti di un’unione delle forze populiste e di destra. Il 21 e il 22 settembre, giorni in cui si terrà l’assemblea nazionale di partito, dovrebbero parlare sia Salvini che Bannon.

Elezioni europee maggio 2019, Matteo Salvini guida coalizione destre xenofobe

Mischaël Modrikamen, executive director della nuova organizzazione fondata da Steve Bannon, ha dichiarato che “avere a bordo Salvini mostra chiaramente che c’è spazio per unire tutte le forze populiste europee“.

Il primo passo, già compiuto, è stato l’incontro tra il premier ungherese Viktor Orbàn e Salvini, con il primo che uscendo dal bilaterale dichiarò che “le istituzioni europee hanno bisogno di essere riviste“.

La strada a quanto pare è tracciata e l’opzione di vedere un fronte compatto delle destre xenofobe alle prossime elezioni diventa ogni giorno una possibilità più concreta.

(Foto credits: Ansa)