Lo Starbucks di Milano non vende il Frappuccino

di Enzo Boldi | 06/09/2018

Starbucks

Gli appassionati giramondo stavano attendendo la data di oggi con grande curiosità. A Milano, infatti, si sono aperti i battenti del primo Starbucks italiano. Il locale di piazza Cordusio fa parte della più grande catena di caffetterie a livello mondiale, che attira ogni giorno milioni di clienti attirati dalla sua tipica bevanda: il Frappuccino. Ma per gli avventori italiani una brutta sorpresa: in Italia quel misto di caffè, ghiaccio e altri aromi, guarnito con panna montata, non è in vendita. Almeno per ora.

 

LEGGI ANCHE > Quanto costa Starbucks in Europa e nel mondo

 

Come racconta Business Insider, che questa mattina ha testato sul campo le offerte della (nuova) più grande caffetteria Starbucks d’Europa, nel menù non compare il mitico Frappuccino, marchio registrato dalla catena di caffetterie. Delusione per tutti i clienti che non potranno scattarsi foto da condividere sui social con quel bicchiere pieno di caffè freddo e panna montata.

Starbucks a Milano, apre il locale di piazza Cordusio: il più grande d’Europa

Ma non manca solamente il Frappuccino. I bicchieri usati non sono quelli classici verdi, come accade nei locali americani e inglesi, e il vostro nome non è scritto con il pennarello. Uno Starbucks meno Starbucks e più caffetteria italiana. Nel menù non compaiono neanche i muffin e le ciambelle glassate, tipiche dei 25mila negozi sparsi in tutto il mondo.

Non c’è il Frappuccino

La spiegazione, come racconta Business Insider, è stata data proprio dal fondatore di Starbucks Howard Schultz: «Non abbiamo la pretesa di insegnare agli italiani cos’è il caffè. Veniamo con umiltà a mostrarvi cosa abbiamo imparato. L’Italia è sempre nel mio cuore. Forse in una vita precedente ero italiano». Il locale di piazza Cordusio è un omaggio alla città, con marmi che richiamano il Duomo di Milano e le luci che ricordano quelle del Castello Sforzesco. Le focacce non sono sfornate in loco, ma sono quelle di Princi, una delle migliori panetterie del capoluogo meneghino. La varietà nel menù, a partire dai numerosi gusti del caffè fino alle torte e alle brioche, è vasta. Ma manca il Frappuccino.

(Foto di copertina: da immagine Facebook di Starbucks Italia)

TAG: Starbucks