donna ferita
|

Napoli, spari in strada: donna colpita mentre era affacciata al balcone

Ancora colpi di arma da fuoco esplosi in strada come gesto dimostrativo di potere criminale a Napoli. Ancora una ‘stesa‘. In via Vicaria Vecchia, nella zona di Forcella, nel cuore della città partenopea, una donna di 52 anni, Anna Celentano, è stata colpita da un proiettile vagante mentre era affacciata al balcone di casa. Ora è ricoverata in ospedale. A sparare sarebbero state due persone in sella ad uno scooter, con il volto coperto da un casco, che entrati hanno fatto fuoco in aria. Solo il caso ha evitato una tragedia. Se la traiettoria del proiettile avesse centrato un organo vitale della 52enne probabilmente per lei non ci sarebbe stato scampo. Via Vicaria Vecchia è la stessa strada dove, una notte di 14 anni fa, nel 2004, durante un agguato fu uccisa la 14enne Annalisa Durante.

Napoli, spari in strada: donna di 52 anni ferita da un proiettile vagante

Anna Celentano è stata colpita ad una gamba. Il fatto è accaduto ieri sera poco dopo le 23. Il proiettile è stato esploso da una calibro 7,65. La donna è stata soccorsa e portata all’ospedale Loreto Mare, dove i medici l’hanno dichiarata fuori pericolo. Guarirà in 21 giorni. Dopo l’intervento della Polizia sul luogo della stesa, è scattata una caccia all’uomo alla ricerca degli autori del raid armato. Gli investigatori per ora non escludono nessuna pista. Sembra da escludere ce l’obiettivo della stesa sia la donna colpita, anche se si scava nel suo passato per vedere se possa essere stata scelta come obiettivo per una vendetta trasversale.

(Immagine di copertina da Google Street View: via Vicaria Vecchia a Napoli)

TAG: Napoli