Ferragnez e Alitalia: «Una vergogna per una compagnia in crisi»

di Gaia Mellone | 31/08/2018

Alitalia Ferragnez

La partnership Alitalia-Ferragnez avrà anche conquistato i social, ma le polemiche sono partite immediatamente. Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, non ha seguito la via dei social per scatenarsi, ma una vera e propria interrogazione a risposta orale ai ministri delle Finanze e delle Infrastrutture.

Alitalia e Ferragnez, «marketing irriguardoso»

«Stigmatizzare la decisione di personalizzare biglietti e schermi con il logo Ferragnez, in occasione del matrimonio tra Fedez e Chiara Ferragni, considerate le difficili condizioni economiche della compagnia». Per mantenere un linguaggio da social, si può dire che Michele Anzaldi “la appoggia piano”. Non gli è proprio piaciuta la scelta della compagnia aerea di sponsorizzare il matrimonio dell’anno, personalizzando biglietti e schermi a tema del check-in.

LEGGI ANCHE >Cerca Il volo Alitalia di Fedez griffato «The Ferragnez» | VIDEO

Anzaldi sceglie di rivolgere le sue accuse durante un’interrogazione a risposta orale e rincara la dose, sottolineando che la strategia di marketing sia «assolutamente irriguardosa rispetto al danaro pubblico investito per evitare il fallimento della compagnia aerea». Forse aumenterà in popolarità sulle piattaforme dei social media, ma non è una mossa accettabile nei confronti degli italiani, continua Anzaldi:«Alitalia è una compagnia aerea alla quale il Paese è profondamente legato e che negli ultimi 10 anni i contribuenti italiani hanno sostenuto per evitare il fallimento. È uno dei dossier più delicati del prossimo autunno, considerate le prospettive di una azienda commissariata che occupa 12 mila addetti».

Alitalia e Ferragnez, e Toninelli?

Anzaldi non risparmia di certo il ministro dei trasporti Toninelli che «in diverse occasioni ha parlato
di possibile rinazionalizzazione di Alitalia». E mentre gli invitati al matrimonio dell’anno arrivano in Sicilia con lussi quasi Hollywoodiani, «quotidianamente l’utenza, in particolare quella per la Sicilia, si ritrova a confrontarsi con una politica del prezzi e disservizi estremamente penalizzanti» rileva il deputato Pd. C’è da chiedersi se sia stato invitato anche lui alle nozze.

LEGGI ANCHE >Il geniale augurio di Lufthansa al matrimonio di Fedez e Chiara Ferragni

Alitalia e Ferragnez, il precedente Trenitalia

Non è però la prima volta che un sistema di trasporti si interessa alla coppia, anzi si può dire che ai due innamorati porta bene. Per il suo 30esimo compleanno, giorno in cui Fedez ha fatto la fatidica domanda, Chiara Ferragni aveva affittato un intero Freccia Rossa per portare i suoi amici da Milano a Venezia. Anche lì, i biglietti erano personalizzati, il servizio creato ad hoc, una cascata di palloncini rosa e carrozza con la firma “Chiara 30” con i colori della palette di compleanno.

(credits immagine di copertina: da Instragram di Chiara Ferragni)